mercoledì, Luglio 17, 2019

RUBRICHE

Diplomazia, curiosità, gravidanza o narrativa: OggiScienza offre una visione unica della scienza attraverso sue rubriche.

IL PARCO DELLE BUFALE

Onore al merito piezonucleare

IL PARCO DELLE BUFALE - Giovedì scorso a Torino, l'Istituto nazionale di ricerca metrologica (INRIM) organizzava "un convegno sulle reazioni nucleari causate dalla pressione esercitata sui solidi, che... potrebbe garantire in futuro la produzione di energia nucleare pulita". Quello stesso giorno, il presidente dell'INRIM, prof. Carpinteri, deplorava un articolo infondato di Repubblica.
IL PARCO DELLE BUFALE

Sparito il punto G

L PARCO DELLE BUFALE - Dagli anni Novanta, viene chiamato punto G (per God) il lobo temporale destro del cervello dal quale avrebbero origine provano esperienze religiose. Lo smentisce una nuova ricerca. Non va confuso con il punto G in un organo diverso, che una nuova "scoperta" avrebbe confermato. Il primo punto G era stato identificato in pazienti epilettici che durante crisi di iperattività del lobo temporale destro percepivano la presenza di Dio, o della Vergine Maria nel caso di un 19enne ebreo. Grazie a queste prime scoperte e al "casco di Dio" che stimolava l'area con onde magnetiche, il prof. Michael Persinger sosteneva di indurre nei volontari stati "trascendentali".
IL PARCO DELLE BUFALE

Non soddisfatti, non rimborsati

L PARCO DELLE BUFALE - A febbraio alcuni matematici lanciavano un boicottaggio dell'editore Elsevier, contrario alle normative per la pubblicazione in open access di articoli di ricerca, sei o dodici mesi dopo l'uscita su riviste. L'editore ha fatto marcia indietro, ma è tuttora restio a rimborsare l'acquisto dei suoi prodotti difettosi. Nel gennaio 2010, su Computers & Mathematics with Applications usciva"A computer application in mathematics", una paginetta in fondo alla quale M. Sivasubramanian e S. Kalimuthu (email presso budweiser com) scrivevano
IL PARCO DELLE BUFALE

Verona, aspirante capitale creazionista d’Italia

IL PARCO DELLE BUFALE - Per ora il titolo resta a Brescia, dopo i tre monologhi dell'ing. Stefano Bertolini invitato nel 2009, quale informatico, mormone e creazionista, a celebrare l'anno Darwin nel Museo di scienze naturali. Tuttavia, Verona pare decisa a impossessarsi del titolo. Nell'amena cornice dell'auditorium della Gran Guardia il 29 marzo alle ore 16.30, avverrà il "grande convegno" Per una biologia libera dalle ideologia anche a scuola L'evento si colloca sotto l’egida dall’Associazione italiana genitori scuole cattoliche e del Comune di Verona, diretto dal sindaco più amato d’Italia Flavio Tosi grazie al suo portavoce più pagato d’Italia Roberto Bolis.
IL PARCO DELLE BUFALE

La CO2 fa bene alle rape

Crediti immagine: Daniel CDIL PARCO DELLE BUFALE - A conclusione di una ricerca FACE sugli storaci americani, Colleen Iversen et al. scrivono su Global Change Biology che gli alberi cresciuti con aggiunta di CO2 nell’aria avevano radici più lunghe profonde che fissavano più carbonio nel suolo. Con la profondità, tuttavia, diminuivano i microbi buoni e l’azoto a disposizione. Di conseguenza diminuiva la “produttività”: i rami, il fogliame e la fotosintesi. Grazie a quelle radici, il saldo della CO2 sequestrata era comunque positivo. I dati confermano quelli di precedente esperimento FACE condotto in Italia da Franco Miglietta e dai suoi colleghi sui pioppi. In parte è una buona notizia. Ma dall'analisi di Richard Norby e Donald Zak è chiaro che serviranno più dati per calcolare la CO2 assorbita dalle foreste, via via che la sua concentrazione in atmosfera cresce insieme alle temperature. Su Climate Monitor, il ten. col. Guido Guidi cita la nuova ricerca e ripete una vecchia tesi americana
IL PARCO DELLE BUFALE

Lotta di classe contro la Boiron

IL PARCO DELLE BUFALE - La legge statunitense consente agli acquirenti di prodotti le cui prestazioni non sono quelle descritte sulla confezione di intentare un processo collettivo detto Class Action. Per chiudere cinque cause iniziate l'anno scorso in California e nell'Illinois, la società Boiron USA Inc. ha pattuito un rimborso di 5 milioni di dollari ai consumatori insoddisfatti di alcuni suoi rimedi omeopatici. Ha accantonato anche 7 milioni di dollari per modificare la descrizione dei contenuti. C'è molta attesa per le prossime confezioni americane di due best-seller in particolare: - Oscillo, venduto in Italia sotto il nome di Oscillococcinum, un best-seller che dovrebbe prevenire l'influenza e/o guarirla in 48 ore; - Coldcalm, che corrisponde al Corylia contro il raffreddore, anche se rispetto alla preparazione americana, mancano alcuni"ingredienti attivi" quali Nux vomica, Apis mellifica, Kali bichromium, mentre gli eccipienti sono più vari ed abbondanti. La multinazionale dovrà cessare le pubblicità ingannevole, inserire nelle "informazioni per il consumatore" che il prodotto non è approvato per alcunché dalla Food and Drugs Administration, e tener conto delle osservazioni dell'accusa
IL PARCO DELLE BUFALE

Niente UFO, sono pianeti

IL PARCO DELLE BUFALE - No, quelle due luci, intense e molto vicine, che vediamo nel cielo in questi giorno non sono degli UFO. Il 2012, ormai lo sappiamo, sarà un anno ricco di profezie temute da popoli passati e presentatori televisivi, quindi anche la presenza di due puntini luminosi in cielo può fomentare ipotesi fantasiose. Come afferma anche il titolo non siamo nel campo delle speculazioni complottiste su imminenti invasioni aliene, ma cerchiamo solo di spiegare con velato rigore scientifico un fenomeno che incuriosisce parecchio ovvero le congiunzioni planetarie. Ecco che ci risiamo, parlare di congiunzioni planetarie ci rammenta di curiosi personaggi, spesso vestiti in modo bizzarro, che dalla posizione dei pianeti in cielo ci descrivono come andrà la settimana, mi dispiace ma nemmeno di questo si sta parlando, qui si narra di pianeti e della loro posizione in cielo.
IL PARCO DELLE BUFALE

Obama su Marte

Questa volta aggiorniamo i lettori sul teletrasporto usato dal presidente Obama per visitare Marte da studente, come ci informava alcuni mesi fa Sterling Allan, titolare di Penswiki e spesso citato in Italia quale fonte autorevole di notizie scientifiche.
IL PARCO DELLE BUFALE

Oltremare

IL PARCO DELLE BUFALE - Nel gennaio 2011, l'ing. Rossi faceva una prima dimostrazione per la stampa del catalizzatore di energia, detto e-cat, le cui reazioni nucleari a bassa energia, o fusione fredda, producevano in uscita da 200 a 6 volte l'energia in ingresso. Finalmente - informavano Focus, Greenstyle, 22 passi e circa 80 siti per il mondo - era risolto il problema delle risorse energetiche e garantito uno sviluppo sostenibile per tutti. Riassumiamo gli ultimi sviluppi. Il 14 luglio 2011, in un'intervista con Sterling Allan - titolare di un'agenzia di notizie su energie alternative e promotore dell'e-cat negli Stati Uniti - l'inventore dichiarava di avere una fabbrica per produrre l'e-cat in una località segreta della Florida. Il 14 gennaio scorso confermava che l'e-cat sarebbe stato prodotto in Florida e che la sua azienda americana, la Leonardo Corporation, di aver già inviato alcuni prototipi per uso domestico agli Underwriter's Laboratories (UL) con i quali stava già lavorando per ottenere la certificazione necessaria all'avvio della produzione "di un milione di esemplari all'anno"
IL PARCO DELLE BUFALE

“Bischerate”

IL PARCO DELLE BUFALE - Come da previsioni, la neve e il gelo hanno stimolato la creatività di un celebre opinionista del clima. Sul Giornale, Franco Battaglia rispiegava per l'ennesima volta ai lettori, ritenendoli un po' duri di comprendonio, che i climatologi hanno la cruciale funzione di non far passare sotto oblio una verità che deve rimanere sempre viva: i fessi del mondo si trovano ovunque, e con uguale frequenza, tanto tra gli analfabeti quanto tra i dottori. Non ci piove. Infatti, secondo il professore di chimica ambientale all'università di Modena e Reggio-Emilia La verità è che la climatologia si occupa del bilancio energetico della Terra
1 95 96 97 98 99 102
Page 97 of 102