mercoledì, Maggio 22, 2019

RUBRICHE

Diplomazia, curiosità, gravidanza o narrativa: OggiScienza offre una visione unica della scienza attraverso sue rubriche.

IL PARCO DELLE BUFALE

I principi liberali

Sul Giornale prosegue "la serie di articoli su internet visto da destra, per evidenziare come sia possibile un altro web, in linea con i principi liberali." Il 16 ottobre, il quotidiano elogiava la divulgazione scientifica fatta da Climate Monitor. Matteo Secchi è entusiasta, ci ha trovato un'oasi di ragionevolezza nel deserto culturale della vulgata del riscaldamento globale, una smagliatura di informazioni corrette...
IL PARCO DELLE BUFALE

La pillola della famiglia

IL PARCO DELEL BUFALE - I media riferiscono una ricerca secondo la quale le donne che prendono la pillola sono più felici della relazione di coppia che della prestazione del partner. Forse, ma resta da dimostrare. La pillola contiene ormoni quindi modifica il ciclo ormonale, non ci piove. Potrebbe modulare l'espressione dei geni legati al complesso maggiore di istocompatibilità che favorisce una percezione inconscia della compatibilità dei rispettivi sistemi immunitari, la quale ottimizza la probabilità di avere figli sani. Di nuovo al condizionale, la pillola modificherebbe pertanto la scelta dell'uomo ideale per un attimo o per sempre. Al picco della fecondità, le donne preferirebbero gli uomini dai forti tratti maschili (l'equivalente umano del pavone dalla coda più sontuosa di cui parlava Darwin nell'Origine dell'uomo e la selezione sessuale). E nel periodo di calo, gli uomini premurosi, ricchi o comunque più capaci di dare una mano ad allevare la prole.
IL PARCO DELLE BUFALE

Altro declassamento in vista

IL PARCO DELLE BUFALE - Il programma di un convegno che si terrà il 24 ottobre ad Aosta rivela, tra l'altro, che entro il 2020 l'Italia dovrà versare un quarto del suo prodotto interno lordo alla Banca Mondiale. L'università della Valle d'Aosta e il Dipartimento di geotecnologie dell'università G. D'Annunzio di Chieti-Pescara organizzano una giornata di studio intitolata "Clima: quale futuro? La storia del clima per tentare previsioni". Sull'elegante pdf che ci è pervenuto, viene presentata in questi termini: È frequente leggere o ascoltare dai mass media frasi come questa: "Ormai gli scienziati sono tutti d'accordo che stiamo assistendo ad un riscaldamento globale del nostro Pianeta: ciò è dovuto alla immissione in atmosfera dei cosiddetti gas serra, soprattutto anidrite carbonica, da parte dell'Uomo".
IL PARCO DELLE BUFALE

Acqua al quadrato

IL PARCO DELLE BUFALE - Aqua nova è un rimedio omeopatico rivoluzionario, disponibile in diluizioni da 30 C e maggiori su richiesta, ottenuto attraverso una serie di esperimenti scientifici da un "gas di Brown". Prima che si concluda l'anno mondiale della Chimica, è necessario segnalare che i ricercatori Peter Fraser e Misha Norland hanno pubblicato, preceduta da considerazioni filosofiche, la procedura con la quale hanno ottenuto la tintura madre: Ossigeno e idrogeno sono stati prodotti in una cella elettrolitica, a partire da acqua distillata con aggiunta di idrossido di sodio quale elettrolita. Gli elettrodi sono stati energizzati con 12 volt a 20 ampere DC. Sulla superficie degli elettrodi, i gas - essendo di nuova formazione - erano mono-atomici
IL PARCO DELLE BUFALE

W i Creazionisti

IL PARCO DELLE BUFALE - Quasi ogni persona razionale sicuramente non vorrebbe più sentir parlare di Creazionismo: del Paleolitico basta e avanza lo studio dei fossili. Eppure, paradossalmente, un mondo senza Creazionisti sarebbe, forse, un po' più noioso. Un po' come un mondo senza oroscopi da poter leggere in spiaggia, o senza i sensitivi dalle marcate connotazioni dialettali che si vedono sulle TV locali.
IL PARCO DELLE BUFALE

Contraffazioni

IL PARCO DELLE BUFALE - Fautore di meno tasse e più sussidi alle aziende, il governatore del Texas e candidato del Tea Party (nota 1) alle elezioni presidenziali Rick Perry ha scavato un buco di 27 miliardi nel bilancio statale. Esclude che le attività umane abbiano ripercussioni sull'ambiente, il che lo ha portato a prendere decisioni che aggravano il deficit. A proposito deil riscaldamento globale per esempio, ha dichiarato (a 53'' dall'inizio) Penso che un numero sostanziale di scienziati hanno manipolato i dati per ottenere milioni di dollari per i propri progetti. Credo che ogni...
IL PARCO DELLE BUFALE

2 milioni per delle bufale

IL PARCO DELLE BUFALE - Da sempre le prove scientifiche bocciano l'omeopatia, e lo fanno con la stessa forza con la quale bocciano creazionismo, astrologia e simili, ovvero, con buona pace del marketing, non c'è alcun dibattito sulla sua efficacia. Né c'è un dibattito sulle sue basi teoriche, visto che in assenza di un fenomeno cercare una teoria che lo spieghi è nella migliore delle ipotesi è uno spreco di risorse. Ma chi (si perdoni la facile frecciata polemica) è più esperto in quanto a spreco di risorse? Esatto, i...
IL PARCO DELLE BUFALE

Quiz estivo

IL PARCO DELLE BUFALE - Avvisata dall'esperto dott. Dalla Casa, neo-diplomato on line dalla Boiron in omeopatia di base, la custode ha effettuato un sopralluogo e constatato che l'intimazione è stata un tantino più efficace di un placebo. Dal post Omeopatia: mito e leggenda (1) vergato dal blogger Samuele - in omaggio a Samuel Hahnemann, il fondatore dell'omeopatia? - era infatti scomparso un nome. Quale?
IL PARCO DELLE BUFALE

Luc colpisce ancora

Il premio Nobel fa di nuovo traballare i pilastri della "scienza ufficiale". Almeno a quanto scrive Il Corriere e, a ruota, La Stampa. La realtà? Una bufala vecchia riproposta in una nuova confezione. IL PARCO DELLE BUFALE - Il premio Nobel per la medicina Luc Montagnier torna alla carica. Poco più di un anno fa Oggi Scienza aveva segnalato i retroscena di uno "studio" che il medico voleva far passare come una prova della memoria dell'acqua, il principio tipicamente invocato dai seguaci dell'omeopatia per giustificare il fatto che i rimedi,...
IL PARCO DELLE BUFALE

Omeopatia: parole in (troppa) libertà

OMEOPATIA - "Le parole sono importanti!" urlava Nanni Moretti. Vero. Tanto più se hanno a che fare con la salute. Ecco perché sabato scorso sono tornata a casa "disturbata" dalla presentazione di un vademecum sull'omeopatia al Comune di Pavia. Il manualetto, Medicina omeopatica e cenni di omotossicologia - conoscenze e uso delle medicine non convenzionali, è edito dall'Associazione medica italiana di omotossicologia; alle spese di stampa ci ha pensato Guna, azienda leader in Italia nella produzione e distribuzione di prodotti omeopatici, integratori, fiori di Bach et similia. A un certo punto, l'azienda ha bussato alle porte del Comune di Pavia (l'aveva già fatto, con successo, a Milano e a Palermo), chiedendo il patrocinio a un'iniziativa di diffusione del volume nelle farmacie e nelle biblioteche comunali. Non soldi, quindi, ma un viatico ufficiale e Pavia, con il suo assessore alla sanità e all'ambiente Massimo Valdati, ha detto sì .
1 95 96 97 98 99 100
Page 97 of 100