giovedì, Aprile 9, 2020

archiveanalisi filogenetica

ricerca

Il segreto dell’apnea

I mammiferi acquatici, quali cetacei, pinnipedi, sirenidi, hanno una struttura corporea da animali terrestri, dovuta all'origine sulla terraferma dei loro progenitori, ma possiedono diversi adattamenti specifici che permettono loro di vivere in un ambiente del tutto diverso.
ricerca

Quale origine per le tigri dai denti a sciabola?

CRONACA - Un nuovo ritrovamento fossile in Florida, risalente a circa 5 milioni di anni fa, arricchisce il numero di specie note di Smilodontini, meglio noti come tigri dai denti a sciabola. Come spesso accade, i reperti sono stati rinvenuti diversi anni fa, nel 1990, ma vengono descritti e pubblicati sulla rivista Plos One solo in questi giorni. Gli Smilodontini sono un gruppo tassonomico formato dai generi Smilodon, le famose tigri dai denti a sciabola nordamericane (S. fatalis, S. populator, S. gracilis) vissute tra circa 2,5 milioni e 10.000 anni fa, e Megantereon, composto da almeno 12 diverse specie diffuse in tutto l'emisfero boreale. Essendo il Megantereon di alcuni milioni di anni più antico di Smilodon, si ritiene che il primo gruppo rappresenti un possibile antenato del secondo. Data la presenza di Megantereon sia in Nordamerica che in Eurasia, invece, esiste maggiore incertezza sul luogo in cui questi temibili felini si originarono.

L’albero genealogico delle lingue

NOTIZIE - Della ricerca pubblicata qualche giorno fa su Nature da Michael Dunn e colleghi colpisce soprattutto il metodo utilizzato. Il gruppo di ricerca ha infatti unito in uno sforzo multidiscilplinare la linguistica e la biologia evolutiva, applicando i metodi della seconda sulla prima. Dunn e colleghi volevano mettere alla prova due degli approcci più in accreditati in linguistica. Da un alto quello generativo degli eredi di Noam Chomski (non perché sia morto, ma nel senso di scuola), secondo il quale esisterebbero degli universali linguistici, cioè delle caratteristiche comuni a tutti i linguaggi alle quali il sistema cognitivo sarebbe perfettaente "accordato". Dall’altra parte invece ci sarebbe l’approccio statistico (nato, secondo gli autori, da Joseph Greenberg) che va a cercare delle regolarità che correlino entro una data famiglia di linguaggi, per esempio l’ordine delle parole. I due approcci non sono in antitesi, più che altro guardano al problema da prospettive diverse. In ogni caso Dunn e colleghi intendevano testare le due scuole di pensiero, utilizzando però uno strumento nuovo