IL PARCO DELLE BUFALEULISSE

Lo yogurt del prof. Ruggiero, cont.

IL PARCO DELLE BUFALE – Nel gennaio scorso, segnalavamo che all’Università di Firenze, il prof. Marco Ruggiero sosteneva che l’HIV non causa l’AIDS. Pochi giorni dopo,  gli amministratori dell’Hivforum ne informavano il Rettore, come molte altre autorità prima di lui, e chiedevano alcuni chiarimenti.  Questa volta, grazie anche a un articolo su Nature,  sono arrivati.

In sintesi, il prof. Ruggero può raccontare che l’HIV non esiste, non è mai stato isolato, è frutto di un complotto internazionale ecc.  ecc. , ma non può insegnarlo agli studenti.  O come ci hanno scritto, in termini più forbiti, i volontari di Hivforum:

La commissione incaricata dal Rettore Tesi ha terminato la propria istruttoria
  • ricordando le difformità rilevate tra le lezioni di Ruggiero e il programma dei corsi di studio del Corso di laurea in Scienze Biologiche, il Rettore, pur nel rispetto della libertà di ricerca e di insegnamento, ha riaffermato la necessità per il docente di concordare i programmi di insegnamento con il responsabile del Corso di laurea, soprattutto qualora si intenda indirizzare le lezioni destinate agli studenti di biologia su aspetti clinici.
  • Il Rettore ha anche preso atto dell’intenzione del docente di rivedere il proprio programma di insegnamento.
  • Analogamente il Rettore Tesi ha chiesto che gli argomenti delle tesi di laurea assegnati da Ruggiero – inerenti aspetti di interesse clinico – siano sottoposti a modalità di verifica più stringenti per garantire la loro compatibilità con le tematiche specifiche del Corso di laurea in Scienze biologiche.
  • Il docente è stato, inoltre, ammonito dal pubblicare o far pubblicare online notizie inesatte che coinvolgano l’Ateneo e ne ledano l’immagine, come già avvenuto in passato.
  • Circa la presunta effettuazione da parte del docente di sperimentazioni cliniche attraverso somministrazione della proteina GcMAF, il Rettore ha ritenuto opportuno segnalare la vicenda all’Ordine dei Medici per quanto possa sembrare rilevante riguardo alle funzioni di tale organismo…

L’ultimo punto riguarda la propaganda in rete e i sieropositivi pronti a tassarsi per sperimentare un costoso  yogurt che il prof. Ruggiero intendeva importare dagli Stati Uniti, contenente una proteina la cui efficacia nel “rafforzare le difese immunitarie” non è mai stata dimostrata.

Il penultimo riguarda in particolare  il sito marcoruggiero.org, ormai irriconoscibile. Ma la rete non dimentica.

 Credito immagine: Pinpin, Wikipédia/CC

10 Commenti

  1. ah pero’! legato mani e piedi come un salame e deferito all’ordine dei medici.
    era ora. ben fatto!!

  2. Strano che ogni voce contraria a questo dogma (che tale è) sia censurata così duramente, no?
    Certo l’idea di malattie con venti anni di incubazione, che compaiono e scompaiono, io la trovo dura da buttar giù.

  3. A dire il vero il prof. Ruggiero è stato sollevato da qualunque accusa perchè l’indagine non ha rilevato violazioni di alcun tipo. Deferito dall’Ordine dei Medici? Non deliriamo. E ricordiamo che c’è una denuncia penale contro certi personaggi che hanno dato il via a questo teatrino su hivforum. La giustizia ha fatto il suo corso su Ruggiero. Ora, toccherà a qualcun’altro….

  4. beh, se Ruggiero parla di totali eresie perché mai non è stato destituito? Evidentemente esistono dei dati di fatto inoppugnabili. Legato mani è piedi? Che commento da mentecatto….

  5. si, vabbè…ne state facendo una questione di lana caprina. Ruggiero ha insegnato no concetti fuori da ogni grazia di Dio?E’ o non è deontologicamente perseguibile? La risposta è no .Se lo fosse stato non continuerebbe a stare dov’è. Se ne facciano tutti una ragione e sperino che il giorno in cui verranno sbugiardati arrivi più tardi possibile. P.S. vorrei tanto sapere da dove viene tanta avversione e supponenza per i tentativi di ricerca di Ruggiero.

  6. Che modo strano che avete di scrivere sul professore. Che rimane pur sempre un Professore e la rete non deve dimenticare affatto, giacchè siamo noi di Hiv Informa a mentenere quel video che propagandate e che siamo disposti ulteriormente a controfirmare le sue dichiarazioni con documenti e prove che metterebbero a tacere una volta per tutte voi, e i falsi sieropositivi di HivForum, come ad esempre una tale Dora, persona sieronegativa di milano, che continuano a vittimizzarsi affermando di essere sieropositivi . I sieropositivi quelli veri, siamo noi, e abbiamo scelto di non sottoporci ad alcuna terapia, stiamo tutti bene… ci dispiace per voi mentecatti, corrotti e pagati… ma i giorni delle vostre laute ricompense in cambio di informazioni che sono nell’effettivo tentati omicidi… volgono al termine è bene che ne prendiate atto.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: