IL PARCO DELLE BUFALE

La fusione fredda targata INFN-Unesco, parte II

school-42115_640

IL PARCO DELLE BUFALE – Per ingannare l’attesa del Third Party Report sulle prestazioni dell’Hot-cat, “positive” dal 23 marzo, la custode voleva studiare l’articolo di 11 ricercatori dell’INFN et al. sulla fusione fredda nella cella che Francesco Celani sta costruendo dal 1989. L’ha però preceduta il ben più autorevole dott. Ubaldo Mastromatteo.

I lettori rischiano di ricordarlo solo per l’inglese fantasioso e il creazionismo, ma alla STMicroelectronics il dott. Mastromatteo fa ricerca anche sulla fusione fredda. La solita fonte autorevole riporta il sunto di una presentazione che verrà fatta all’ICCF-18 dal gruppo del dott. Celani. Nel sunto – il solito capolavoro di inglese maccheronico – si legge infatti:

Some of such Researchers (group of M. Fleischmann Memorial Project; U. Mastromatteo) made public their (positive) results since Dec. 14, 2012 at Ministry of Aeronautics in Rome, Italy

dove l’inesistente Ministero sta per la Casa dell’Aviatore, un albergo-ristorante che affitta sale per incontri. Quello del 14 dicembre, organizzato  in collaborazione con la fonte autorevole, radunava principalmente consulenti e azionisti delle multinazionali di Franco Fucilla e i veterani italiani della fusione fredda.

Al Fleischmann Memorial Project, la cella Celani consuma più energia di quanta ne produca, “(positive)” non può che riferirsi a U. Mastromatteo. Deluso dalla pubblicazione che la custode doveva studiare, un sostenitore della cella in questione fa la domanda cruciale:

Hermano Tobia 04 aprile 2013 12:05 A questo proposito chiedo, visto che il dott. Mastromatteo legge questo blog, se esiste una pubblicazione dettagliata dei materiali, metodi e risultati relativi alla replica dell’esperimento di Celani in ST.

Passano le ore, la custode va a coricarsi e l’indomani scopre:

Ubaldo Mastromatteo 05 aprile 2013 01:47:

Risposta: No, abbiamo in pratica solo raccolte di dati sperimentali che però confermano le anomalie riscontrate da Celani e quanto già visto in alcuni miei esperimenti fatti in precedenza col Palladio (trasmutazioni).

Nessun articolo consente di sapere ciò che ha visto in quanto:

Una pubblicazione organica sarebbe un breve riassunto di molteplici esperimenti, eseguiti con una certa accuratezza, ma con risultati ancora modesti, che si esporrebbero alle solite critiche di chi pregiudizialmente nega questa fenomenologia.

In tali circostanze anche fenomenologie pregiudizialmente affermate sarebbero esposte alle critiche, in effetti.

Credo ci sia ancora molto da capire, specialmente perchè sul materiale che ha prodotto calore anomalo io riscontro formazione di elementi leggeri come fosse una fissione, mentre tutti o quasi gli altri ricercatori parlano di assorbimento di idrogeno nel nucleo del nichel o addirittura di reazione D+D=He se non di improbabili reazioni da neutroni, di cui qui da noi non c’è la minima evidenza. ??

No problem. Anche da Steriwave-Startec Ltd, azienda che i lettori già conoscono, non c’è la “minima evidenza” di reazioni da neutroni nel reattore Mignani-Cardone. Il visionario dott. Ovidi della Kresenn Ltd non tema per le sue 11 sterline di capitale né l’INFN per il suo investimento dal 1989 a oggi. Al pari di Steriwave-Startec, potranno sempre vendere la cella Celani a qualche ditta con ufficio a ore in Florida.

*

Crediti immagine: Nemo, Pixabay

4 Commenti

  1. Oramai sono dipendente in modo grave dagli articoli di SC sulla (con)fusione fredda , ho appena letto questo spanciandomi e già sento i sintomi dell’irrequietezza tipica della sindrome da astinenza,

    Peraltro, particolare non trascurabile, i nostri qui con il loro inglese (La memoria di WS mi perdoni) gettano nuova luce su Google translate, diventato un obiettivo cui tendere ;DD

    per favore il prossimo o mi avrete sulla coscienza

  2. Lei mi pare angosciata di perdita credibilita e stipendio inserzionisti e supporto ‘promoter’blasonati in cerca di fondi di ricerca fantasiosa quanto sterile

    si affranchi da questa schiavitù, dica quel che vede

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: