CRONACA

L’importanza di un regalo, secondo i ragni

467px-Pisaura_mirabilisCRONACA – “L’amore che si nutre di regali ha sempre fame”: non è solo un modo di dire, bensì anche il mantra di coppia dei ragni della specie Pisaura mirabilis.

Se un maschio si prende la briga di cercare un dono interessante, lo impacchetta con cura nella propria seta e lo offre alla femmina con la quale vuole accoppiarsi, infatti, ha molte più possibilità di essere il padre della futura progenie rispetto a un altro che arrivi a zampe vuote. Lo ha scoperto uno studio dell’Aarhus University’s Spiderlab, che ha osservato i comportamenti di questi animali per indagare quanto è importante per la femmina ricevere regali, e quali sono le conseguenze. I risultati sono stati pubblicati sulla rivista Proceedings of the Royal Society B: Biological Sciences.

In che cosa consiste questo dono? Solitamente si tratta di qualcosa di gustoso che la femmina può mangiare durante la copula, come una mosca, meglio ancora se accuratamente avvolta nella seta. Migliore è il regalo, più a lungo al maschio sarà permesso di far durare la copula, aumentando sensibilmente la quantità di sperma che potrà trasferire. Sperma che verrà accumulato dalla femmina in un particolare organo, dal quale verrà poi rilasciato quando ci saranno uova da fertilizzare.

La femmina è inoltre in grado di effettuare un’ulteriore selezione: può infatti scegliere di regolare quanto dello sperma di ciascun maschio accumulare, favorendo anche nella fertilizzazione quello che si è presentato con un dono migliore rispetto agli altri. Ma qual è il vantaggio dal punto di vista riproduttivo, nel favorire un compagno che reca doni preziosi e soprattutto succulenti? Semplice: buone capacità nella caccia e nel procacciamento del cibo sono certamente tratti che la femmina vuole vengano trasmessi alla prole, e dunque ottime argomentazioni per scegliere di privilegiare un maschio che le possiede rispetto a un altro. In questo modo le femmine di Pisaura mirabilis effettuano un’accuratissima selezione del partner, aumentando la propria fitness ovvero la probabilità che la progenie sopravviva e a sua volta si riproduca.

Crediti immagine: Brummfuss, Wikimedia Commons

Eleonora Degano
Biologa di formazione, oggi giornalista e traduttrice freelance specializzata in zoologia, etologia e cognizione animale; collaboro soprattutto con l’edizione italiana di National Geographic e faccio parte della redazione di OggiScienza. Nel 2017 è uscito il mio primo libro «Animali. Abilità uniche e condivise tra le specie» pubblicato da Mondadori Università. Lo trovate qui ➡ http://amzn.to/2i2diPu

4 Commenti

  1. Dubito che un ragno (o una “ragna”, in questo caso) possa volere qualcosa. Forse il vantaggio è del maschio che, tenendo occupata la femmina con una preda, aumenta il tempo di accoppiamento e quindi le probabilità di discendenza. Non che lui ne sia consapevole…

  2. A scanso di equivoci: l’ ultima frase non è rivolta a voi, significa “non intendo dire che lui ne sia consapevole”.

  3. Uno dei vantaggi è proprio quello che hai descritto, infatti “Migliore è il regalo, più a lungo al maschio sarà permesso di far durare la copula, aumentando sensibilmente la quantità di sperma che potrà trasferire. Sperma che verrà accumulato dalla femmina in un particolare organo, dal quale verrà poi rilasciato quando ci saranno uova da fertilizzare.” 🙂

  4. Copio dall’ articolo: “Ma qual è il vantaggio dal punto di vista riproduttivo, nel favorire un compagno che reca doni preziosi e soprattutto succulenti? Semplice: buone capacità nella caccia e nel procacciamento del cibo sono certamente tratti che la femmina vuole vengano trasmessi alla prole, e dunque ottime argomentazioni per scegliere di privilegiare un maschio che le possiede rispetto a un altro.”
    Qui si dice che la femmina fa una scelta, a me è venuta l’ idea che invece l’ offerta in cibo possa funzionare semplicemente da diversivo, per così dire. Mentre la femmina impiega del tempo a mangiare, il maschio può fecondarla più a lungo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: