IL PARCO DELLE BUFALE

Notti Sante

Christmas Tree Vector ImageIL PARCO DELLE BUFALE – Nel periodo natalizio, le invenzioni di un Istituto di Ricerca triestino consentono di prendere molti piccioni con una modica spesa.

I regali devono essere utili, originali ed esprimere la benevolenza e altre virtù del donatore. Quelli suggeriti da Oggi Scienza devono anche sostenere la ricerca di punta, rispettare l’ambiente, la natura e i suoi abitanti, e rilanciare l’economia locale. La custode stava per rinunciare alla quadratura del cerchio e gettare la spugna con l’acqua del bagno quando la Direzione del Medialab in persona le raccomandò una medaglietta da 12 euro, da incollare sul cellulare.

Messa a punto dall’Eureka S.c.r.l. , un Istituto di Ricerca Internazionale per l’agricoltura omeo-biodinamica e l’alta qualità della vita accreditato dal Ministero per l’Istruzione, l’Università e la Ricerca (una garanzia di qualità e di accesso a fondi nazionali e comunitari), la medaglia

NON È UN AMULETO O UN TALISMANO MA IL FRUTTO DI UNO STUDIO SCIENTIFICO – SPIRITUALE.
I MATERIALI IMPEGATI Per realizzare la medaglia è stato scelto l’alluminio, metallo legato alle forze dell’argilla e quindi portatore – da sé – di azione terapeutica.
Precisiamo che la medaglia si presenta “non lucida” – come forse l’estetica vorrebbe – al fine di evitare che alcuni procedenti tecnologici, cui sarebbe stata sottoposta, potessero ridurne l’efficacia.

Fa parte di altri “dispositivi per la casa” altrettanto ecologici e risanatori: adesivi da “energia dolce“, portachiavi antistress, rosone disinquinante o immunizzante da parete, maglietta da “etere morale, spirale di plastica  da mettere sul tubo del gas contro le esalazioni malefiche, tubo di ferro ricurvo o di rame e quadrato per vitalizzare l’acqua da bere o da cottura, “triplice lemniscata” in ferro che migliora la combustione di legna, carbone, gasolio o gas…

Ogni dispositivo possiede una risonanza, verificata sperimentalmente, con le “nuove forze della Vita” e/o con una forza eterica dello Zodiaco (in particolare nelle 13 Notti Sante di fine anno) ed è accompagnato da una descrizione che da sola ne giustifica il prezzo.

Crediti immagine: Vector graphics CC A 3.0

5 Commenti

  1. L’abuso della credulità popolare è un reato.
    Se poi questi signori hanno avuto accesso anche a finanziamenti vari si configura, credo, anche il reato di truffa, a carico anche di eventuali funzionari del MIUR che li avrebbero concessi.

  2. Sicuramente ci sarà, ma qualcosa che aiuti a rimettere il debito nazionale e a far salire il pil, dove lo si può trovare ? 😀

  3. Studio “scientifico-spirituale” é bellissimo. L’impossibile sincretismo tra 2 piani della ricerca della verità(?), finalmente riconciliati! Saluti cara Custode.

  4. invenzioni (che) consentono di prendere molti piccioni con una modica spesa. Quella del volantino pubblicitario, immagino, la seconda. Però la vera genialata è l’Istituto stesso di Ricerca (internazionale, ovvio) per l’Alta Qualità della Vita di chi lo ha messo in piedi.
    Pare stia ancora cercando, però…

  5. @Tommaso Scozzafava
    non è l’unico caso di accredito… ehm… inusitato.

    @Robo
    Certo, per esempio la forza eterica è sia morale che agronomica.

    @Cimpy
    scusi, devo essermi spiegata male: i molti piccioni sono i criteri stabiliti dal Medialab per un regalo (preciso prima che arrivi una querela).

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: