mercoledì, Dicembre 19, 2018
COSTUME E SOCIETÀULISSE

Valentine Day

COSTUME E SOCIETÀ – In esclusiva mondiale, OggiScienza pubblica un altro stralcio del diario di Opportunity (Oppy per le sue amiche in redazione).

Cratere Endeavour, Marte, Sol 3970

Mi sono arrivate le cartoline di Curiosity. Questa è bellissima, una O perfetta dedicata a me, incisa per sempre sul suolo marziano. Non me lo aveva detto per farmi una sorpresa, che tesoro. Anche questa è carina, ma mi fa venire un po’ nostalgia.

Per fortuna che mi ha pensata. Sono una che non si lamenta e lei lo sa, ma per i miei dieci anni di servizio su Marte il Jet Propulsion Laboratory non mi ha dato nemmeno un giorno di vacanza. Risparmiare sull’orologio di marca,  posso capirlo, con i tagli al bilancio che si ritrovano, ma un pensierino per i miei reumi cosa gli costava? Ho aspettato tutto il giorno con le antenne tese in cima a Solander Point, neanche un ciao.

Stanno esagerando, appena trovo un po’ di banda cerco l’indirizzo del sindacato pubblici dipendenti. Quand’ero sul Murray Ridge, mi hanno storto un polso, un dolore!, per spostare la macchina fotografica: lo spettrometro a raggi X rovinava l’inquadratura di Pinnacle Island. Sta ferma lì da migliaia di anni, non scappa mica, che fretta c’era? Pian pianino m’avvicinavo, le facevo un po’ di primi primi con calma. Dopo mi spetta un turno di riposo,  mi son detta. Macché. Per quattro giorni quattro ho dovuto ballare su una gamba, quella con la rotella che ogni volta che la muovo fa un baccano da macina-caffè, perché la prima foto non era venuta bene.

Se ci provano un’altra volta fingo di svenire, blackout totale.

Chissà se la mia Cicciona sta bene o se tormentano anche lei. Davvero volevano mandarla a marcia indietro sulle dune? Dì di no, ragazza, dì che sulla sabbia non ci vai. Adesso non te n’accorgi, ma ti si ferma nelle giunture e quando avrai la mia età… Almeno ci avessero messo in valigia uno scovolino come quello che usano per i denti.

Adesso le tweetto. Grazie del regalo, piccolina, sei la più brava fotografa del sistema Sol 1. E cerca di non bagnarti i piedi che mi prendi freddo, la tua Oppy. Mi ci sta tutto. E la terza cartolina la mando a OggiScienza per San Valentino, magari si ricorda di me.

5 Commenti

  1. Credo che ormai sei a buon punto per scrivere l’intero diario di Opportunity e pubblicarlo. No? 😉

    P.S. i link relativi a “polso” e a “volevano mandarla” sono errati. Qualche pignolo che clicca davvero sui link che mettete si trova sempre …

  2. Grazie Riccardo, chiederemo i diritti!
    Oppy chiede scusa a Livia e ai lettori, tutta colpa dei reumi …
    Dice anche che alla fine ha messo due link uguali, per gli sfaticati che ne cliccano uno sì e uno no.

  3. il primo commento da fare è sul nome del diario ” Opportunity ” (per non dire oltremodo su “OPPY”) .
    Non so fino a che punto , possa interessare a noialtre sane scienziate “umane” questo tipo di vita solitaria e non posso far altro che augurarti altri tipi di “opportunity” più terrestri.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: