IL PARCO DELLE BUFALE

Senza filtro, il tradizionale quiz dell’estate

Un quiz estivo sulla fusione fredda: purtroppo le bufale d'estate non vanno in vacanza e vi riparliamo di E-cat

Hand completing a multiple choice exam.

IL PARCO DELLE BUFALE – Era una notte calda ed afosa, i cultori della fisica alternativa stavano chiusi in un cupo silenzio, ma in un garage di Miami Beach un italiano ciarliero lavolava lavolava lavolava 17 ole al giorno in un container per far funzionare uno scaldabagno nucleare a fusione fredda. Pochi giorni prima aveva informato i seguaci che il congegno s’era rotto, da qui pianti e alluvioni in mezzo mondo, ma ora l’aveva ricostruito e chiamato “M.me Curie”.

Solo in privato, però, tra sé, sé e le decine di migliaia di ammiratori che dal 2010 o poco dopo vivono per raccoglierne e diffonderne il Verbo:

Mentre il genio italiano cancellava il commento ma non la risposta che suscitava, sul sito promozionale della sua ditta in USA, il fine psicologo Ged scriveva:

Di sicuro questo nome è un grosso indizio, almeno di quello che Rossi pensa di esso [lo scaldabagno, ndr] nei suoi processi mentali e con un simbolismo di cui egli non filtra l’entusiasmo.

Mentalmente e simbolicamente, il dott. ing. Rossi intrattiene con lo scaldabagno i rapporti di

  • A. 1 l’imperatore Napoleone Bonaparte
  • A.2 il conte Athanasius Walewski
  • A.3 lo Sceicco della Brianza
  • A.4 Il conte di Ornano

con

  • B.1 Maria Sklodowska
  • B.2 Greta Garbo
  • B3 Maddalena R. née Pascucci
  • B.4 Vessela Nikolova

per venderne la licenza di vendita a

  • C.1 Defkalion
  • C.2 Prometeon
  • C.3 Bill Gates
  •  C.4 Donald Trump

La prima risposta giusta vince l’eterna riconoscenza della Patria.

Leggi anche: Quiz terapeutico

Pubblicato con licenza Creative Commons Attribuzione-Non opere derivate 2.5 Italia.   

Crediti immagine: Alberto G, Flickr

8 Commenti

  1. 1)il mago Oronzo

    2)messicani sottopagati e businessman paganti

    3)qualsiasi passero con portafoglio gonfio (del caso, vanno bene anche eventuali sovvenzioni governative o paramilitari, purché i soldi non siano segnati…)

  2. Significa che ora che e’ brevettato,avra la certificazione della universita turca come il tubo Tucker e finalmente venduto porta a porta ? Peccato che in questo caso se uno scaldabagno non scalda sara’ evidente appena verra consegnato il 1°…
    Quindi la possibile truffa qui solertemente evidenziata.. puo’ essere solo a carico degli investitori professionali e non dei clienti utilizzatori..( come succede di solito nel bel paese nel silenzio di universita e ministeri al pari delle pomate anticellulite e tisane anticancro e false energie alternative pagate dalle bollette dei disoccupati)

    1. A parte che bisognerà vedere se venderà mai a “clienti utilizzatori”, c’è sempre la possibilità che trovi un “cliente” che paga con soldi di altri e che poi non fa storie se spende anche il doppio di quel che spendeva prima (basta che i soldi continuino a non essere esattamente i “suoi” e che in cambio riceva magari adeguate regalie, quelle sì di sua esclusiva proprietà…)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: