Quanto è grande il buco nero? Pesa 660 milioni di volte la massa del Sole

Misurare la massa dei buchi neri ci aiuta a comprendere i meccanismi di formazione ed evoluzione delle galassie

uci-astronomers-determine-precise-mass-of-a-giant-black-hole

Il buco nero al centro della galassia NGC 1332 ha una massa pari a 660 milioni di volte quella del Sole. Crediti immagine: A. Barth (UCI), ALMA (NRAO/ESO/NAOJ); NASA/ESA Hubble; Carnegie-Irvine Galaxy Survey

SCOPERTA – Misurare la massa di un buco nero e scoprire che equivale a 660 milioni di volte quella del Sole. Questo il buco nero da record che si trova nella galassia NGC 1332, a 73 milioni di anni luce dalla Terra, e che è circondato da una nube di gas che si muove di quasi 2 milioni di chilometri all’ora.

La scoperta si deve al gruppo di ricercatori della Rutgers University coordinato da Andrew Baker, il cui studio è stato pubblicato sulla rivista scientifica Astrophysical Journal Letters. Per determinare l’imponente massa del buco nero gli scienziati hanno analizzato i dati raccolti dal radiotelescopio Alma, 66 antenne radio che si trovano nel deserto di Atacama in Cile,  in collaborazione con l’Osservatorio Europeo Meridionale, Eso, e Thales Alenia Space, che ha realizzato parti delle antenne.

I ricercatori hanno osservato le emissioni di monossido di carbonio da parte della nube che circonda il buco nero e ne hanno misurato la velocità di rotazione del disco, calcolando così la massa.

A cosa serve misurare la massa di questi giganteschi oggetti celesti? A rispondere è lo stesso Baker, autore della ricerca, che spiega come da 20 anni si stia cercando di misurarla. Questo primo risultato rappresenta un importante passo avanti nello studio dell’universo, un punto chiave per poter comprendere i meccanismi di formazione ed evoluzione delle galassie, dato che i buchi neri si trovano proprio nel loro cuore.

I buchi neri più massivi sono così densi che la loro gravità attrae tutti gli oggetti più vicini, inclusa la luce. Se le stelle si trovano in un’orbita stabile e abbastanza lontana continuano il loro ciclo vitale indisturbate, spiega Baker: “Il buco nero al centro della Via Lattea è il più grande nella nostra galassia, si trova a migliaia di anni luce da noi e per il momento non corriamo il rischio di essere risucchiati. La presenza di buchi neri è uno degli indicatori della profonda influenza che questi oggetti hanno sulla formazione delle galassie in cui si trovano”. Proprio per questo motivo comprendere la formazione e l’evoluzione delle galassie, e della loro massa, potrà essere più facile tenendo conto della massa del buco nero che si trova al loro interno.

@oscillazioni

Leggi anche: Neutrino cosmico, il Big Bird dal buco nero nella lontana galassia

Pubblicato con licenza Creative Commons Attribuzione-Non opere derivate 2.5 Italia.   

Informazioni su Veronica Nicosia (66 Articles)
Aspirante astronauta, astrofisica per vocazione, giornalista di professione. Laureata in Fisica e Astrofisica all'Università La Sapienza, vincitrice del Premio giornalistico Riccardo Tomassetti nel 2012 con una inchiesta sull'Hiv. Lavoro come giornalista per Blitzquotidiano e collaboro con Oggiscienza. Mi occupo di scienza, salute, tecnologia e ambiente.

1 Commento su Quanto è grande il buco nero? Pesa 660 milioni di volte la massa del Sole

2 Trackbacks / Pingbacks

  1. Vita sulla Terra dalle eruzioni solari? Una scintilla per liberare azoto – OggiScienza
  2. La nana bruna più veloce scoperta nella galassia – OggiScienza

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: