CULTURA

LIBRI – Benvenuti a Cervellopoli!

Un viaggio insieme al piccolo neurone Ramon per scoprire come funziona il nostro cervello!

Matteo Farinella è autore di un manuale a fumetti con delle illustrazioni che spiegano il funzionamento del cervello ai bambini dagli otto anni in su.

CULTURA – L’idea di raccontare come funziona il nostro cervello come fosse una grande città dove immaginare un viaggio è senza dubbio un ottimo modo per conciliare il rigore scientifico con un motivo narrativo adatto ai più piccoli. Capire che cosa accade nel nostro cervello è tutt’altro che semplice, in ragione delle numerose aree che lo compongono, ognuna delle quali è deputata a uno o più compiti precisi.

È quello che fa brillantemente Matteo Farinella con il suo Benvenuti a Cervellopoli. Ecco come funziona il cervello (Editoriale Scienza, dagli 8 anni), un agile manuale a fumetti con delle illustrazioni semplici che ai trentenni di oggi non possono non ricordare in qualche modo la nota serie televisiva “Siamo fatti così”. Qui il protagonista del fumetto si chiama Ramon, una giovane cellula della famiglia dei neuroni che per scegliere il proprio futuro professionale decide di prendere l’ascensore del midollo spinale fino al talamo per andare in gita a Cervellopoli, insieme al maestro Camillo, che gli spiegherà il cervello “stanza per stanza”.

cervellopoli1Così Ramon incontra i nervi, il talamo, scopre cosa accade nella corteccia sensoriale, in quella motoria, nel cervelletto, passando per il sistema limbico (dove lavorano neuroni “molto emotivi” che controllano i comportamenti istintivi). Scopre poi l’amigdala, l’ippocampo dove si formano i ricordi,  il cervelletto, fino a giungere alla corteccia frontale, dove Ramon decide di fermarsi perché è l’area del nostro cervello dove si formano i concetti astratti e le idee complesse, quello cioè che più distingue gli uomini dagli animali.

Durante questo viaggio il piccolo protagonista comprende come avvengono tutte quelle reazioni e azioni che compiamo per esempio quando veniamo punti da uno scorpione.

Alla fine del libro l’autore propone inoltre due utilissime mappe del sistema nervoso, anch’esse illustrate in maniera chiara e vivace, per riassumere il percorso fatto da Ramon. Un fumetto insomma da non perdere per arricchire la biblioteca scientifica dei nostri bimbi!

@CristinaDaRold

Leggi anche: LIBRI – Il super libro degli scienziati in erba

Pubblicato con licenza Creative Commons Attribuzione-Non opere derivate 2.5 Italia.   

Cristina Da Rold
Giornalista freelance e consulente nell'ambito della comunicazione digitale. Soprattutto in rete e soprattutto data-driven. Lavoro per la maggior parte su temi legati a salute, sanità, epidemiologia con particolare attenzione ai determinanti sociali della salute, alla prevenzione e al mancato accesso alle cure. Dal 2015 sono consulente social media per l'Ufficio italiano dell'Organizzazione Mondiale della Sanità. Il mio blog: www.cristinadarold.com Twitter: @CristinaDaRold

4 Commenti

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: