Nobel per la Pace all’abolizione delle armi nucleari

Il premio 2017 è stato assegnato all'ICAN, la Campagna internazionale per l'abolizione delle armi nucleari, una coalizione di organizzazioni non governative da circa 100 paesi diversi in tutto il mondo.

ATTUALITÀ – Un segnale forte contro le minacce che arrivano da sud est. È andato all’ICAN, la Campagna internazionale per l’abolizione delle armi nucleari, una coalizione di organizzazioni non governative da circa 100 paesi diversi in tutto il mondo, il premio Nobel per la pace 2017. Motivazione: “per il suo lavoro nell’attirare l’attenzione sulle catastrofiche conseguenze umanitarie di qualsiasi uso delle armi nucleari e per i suoi sforzi innovativi per ottenere un divieto nell’uso di tali armi”.

Viviamo in un mondo in cui il rischio di utilizzare armi nucleari è maggiore di quanto sia stato a lungo, come mostra l’agghiacciante esempio dalla Corea del Nord. Attraverso accordi internazionali vincolanti, la comunità internazionale ha precedentemente adottato i divieti contro le mine, le munizioni a grappolo e le armi biologiche e chimiche. Tuttavia, le armi nucleari, sebbene con un potere ancora più distruttivo, non sono ancora state oggetto di una simile proibizione giuridica internazionale.

Attraverso il suo lavoro – spiega l’accademia svedese – l’ ICAN ha contribuito a colmare questo divario giuridico. Ad oggi, 108 Stati hanno sottoscritto un impegno in tal senso, noto come Humanitarian Pledge.

Inoltre, l’ICAN è stato il principale attore della società civile nel tentativo di ottenere un divieto di armi nucleari nel diritto internazionale. Il 7 luglio 2017, 122 Stati membri dell’ONU hanno aderito al trattato sul divieto delle armi nucleari. Non appena il trattato verrà ratificato da 50 Stati, il divieto di armi nucleari entrerà in vigore e sarà vincolante in virtù del diritto internazionale per tutti i paesi che ne fanno parte.

Il premio Nobel per la Pace di quest’anno rappresenta – si legge nel comunicato stampa – anche una chiamata a questi stati per avviare i negoziati in vista dell’eliminazione graduale, equilibrata e attentamente monitorata delle quasi 15.000 armi nucleari nel mondo.

Gli altri premi Nobel del 2017:

Premio Nobel per la Medicina alla cronobiologia

Premio Nobel per la Fisica alle onde gravitazionali

Premio Nobel per la Chimica alla microscopia crioelettronica

Premio Nobel per la Letteratura a Kazuo Ishiguro

Premio Nobel per l’Economia all’economia comportamentale

@CristinaDaRold

Pubblicato con licenza Creative Commons Attribuzione-Non opere derivate 2.5 Italia.   

Informazioni su Cristina Da Rold ()
Freelance (data) journalist and scientific communicator

1 Commento su Nobel per la Pace all’abolizione delle armi nucleari

9 Trackbacks / Pingbacks

  1. Nobel per l’Economia all’economia comportamentale – OggiScienza
  2. Nobel per la Letteratura 2017 a Kazuo Ishiguro – OggiScienza
  3. Nobel per la Chimica 2017 agli inventori della microscopia crioelettronica – OggiScienza
  4. Onde gravitazionali da Nobel: la nuova astronomia parla anche italiano – OggiScienza
  5. Ritmi da Nobel: come funzionano i ritmi circadiani? – OggiScienza
  6. Nobel per la fisica 2017 per la scoperta delle onde gravitazionali – OggiScienza
  7. Nobel per la medicina 2017 alla cronobiologia – OggiScienza
  8. Il premio Nobel ha ancora senso? – OggiScienza
  9. Einstein, storia di un genius – OggiScienza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: