PODCAST

Jack Kilby, il microchip e le vacanze

Ingegnere elettrotecnico statunitense, realizzò il primo circuito integrato nel 1958 mentre lavorava alla Texas Instruments.

copertina_kilby

PODCAST – Immaginate di dover dedicare un’intera stanza della vostra casa al computer: che effetto vi fa? Strano, inimmaginabile, improponibile! Il computer è uno strumento da tavolo e, anzi, più un computer è piccolo meglio è. Eppure per un lungo periodo l’idea è stata esattamente opposta: più la macchina che ho di fronte è grande, più sarà potente.

Basta guardare Il diritto di contare o altri film ambientati negli anni Sessanta per averne conferma.

Ma la mentalità comune al riguardo è cambiata grazie a un outsider della ricerca, un inventore che ha saltato le vacanze e ha inventato il microchip: Jack St. Clair Kilby. Ingegnere elettrotecnico statunitense, realizzò il primo circuito integrato nel 1958 mentre lavorava alla Texas Instruments. Ve lo raccontiamo in podcast nella nuova puntata di Pionieri_informatica.

Pionieri_informatica è una collana di mp3 ideata, scritta e narrata per OggiScienza da Enrico Bergianti e Claudio Dutto, con il contributo di Serena Gradari. La colonna sonora della puntata è composta da musica e suoni Creative Commons su YouTube Audio Library e FreeSound.org:

“Earle’s Bar Room Rocker” (Midnight North)
“Silver” (Riot)
“Michigan Greens” (Dan Lebowitz)
“Almost August” (Dan Lebowitz)
“Marigold” (Quincas Moreira)
NASA

La sigla di Pionieri_Informatica è “Aimless Amos” di Rondo Brothers, YouTube Audio Library.

🎧 ▶ Clicca qui per abbonarti al podcast Pionieri_Informatica su iTunes.

Segui Claudio Dutto e Enrico Bergianti su Twitter

Pubblicato con licenza Creative Commons Attribuzione-Non opere derivate 2.5 Italia.   

claudio dutto
Redattore di libri scolastici, appassionato di saggi scientifici e autore di podcast per diletto. Su twitter sono @claudio_dutto

2 Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: