giovedì, Aprile 2, 2020

archiveINFN

Verso l’infinito e oltre

Roberto Tenchini, autore di una delle due prime pubblicazioni sulla vera fisica di LHC, pubblicata di recente, fa il punto su quanto osservato fino a oggi grazie all'ambiziosa macchina del Cern e ci offre qualche anticipazione su quanto accadrà nei prossimi mesi

Osservatorio sottomarino per inafferrabili particelle

Pochi giorni fa si è conclusa la seconda fase del progetto Nemo per la costruzione del telescopio sottomarino Chilometro Cubo, a 2000 metri di profondità al largo delle coste della Sicilia. Scopo: rintracciare i neutrini emessi da eventi violenti provenienti dagli angoli più remoti dell’Universo.

Universo superstar

In quattro mesi, la mostra "Astri & Particelle" al Palazzo delle Esposizioni di Roma ha sbancato i botteghini, raggiungendo la...

Bilance di precisione per nuclei superpesanti

Per la prima volta è stata misurata direttamente la massa del nucleo di un elemento transuranico, il nobelio, uno di quegli elementi, cioè, più pesanti dell’uranio e che generalmente essendo troppo instabili sfuggono alle misure dirette.

Una rete per LHC

Ascolta l'intervista integrale di OggiScienza a Umberto Dosselli LHC il più grande aceleratore di particelle del mondo si appresta, in...

Dal big bang a oggi

Uno studio internazionale è riuscito a ricostruire la forma delle onde gravitazionali prodotte durante il primo minuto di vita dell’Universo, Partecipa alla collaborazione internazionale LIGO-VIRGO anche l’Italia con l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN).

Materia oscura all’orizzonte

Potrebbe essere della materia oscura l'anomala quantità di antimateria avvistata dall'esperimento Pamela. Lo rivela un articolo appena pubblicato sulla rivista scientifica Nature realizzato da un team internazionale coordinato dall'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare.
1 4 5 6
Page 6 of 6