inquinamento

Contro il “terrorismo ambientalista”

IL PARCO DELLE BUFALE – Oltre alle zichicche di cui parla Climalteranti dopo averle coperte a lungo con un “velo pietoso”, il 5 luglio  Il Giornale ha pubblicato su carta un proclama che merita più lettori dei suoi acquirenti. Appello della Scienza contro le eco-bufale Scienza con la maiuscola, essendo una sola e incarnata nella persona del [...]

17 luglio 2017 // 30 Commenti

La mappa dell’inquinamento dell’aria più dettagliata di sempre

RICERCA – I ricercatori del dipartimento di ingegneria dell’Università del Texas hanno sviluppato la mappa dell’inquinamento dell’aria di un’area urbana più dettagliata di sempre. Per la raccolta dei dati sono state sfruttate le auto utilizzate da Google Street View, opportunamente equipaggiate con alcuni sensori che hanno mappato la qualità [...]

4 luglio 2017 // 2 Commenti

Paladino della fusione fredda e dei combustibili fossili

IL PARCO DELLE BUFALE – L’ex padrone della Petroldragon Andrea Rossi, detto lo Sceicco della Brianza perché dai rifiuti estraeva liquami dai quali la Brianza deve ancora liberarsi, ha opinato su energia e cambiamento climatico approvando la decisione del presidente Trump di ritirare gli Stati Uniti dall’Accordo di Parigi. Così come si era [...]

16 giugno 2017 // 28 Commenti

I metalli pesanti aggrediscono la savana

SPECIALE MAGGIO – L’ambiente della savana e l’uomo sono da sempre legati da un rapporto di reciproca influenza. Se da un lato la Savanna hypotesis rappresenta un tassello importante nel mosaico della teoria dell’evoluzione dell’uomo, c’è anche da tener conto l’ipotesi che parte della savana stessa sia stata modellata [...]

1 giugno 2017 // 2 Commenti

Plastica e idrocarburi, i grandi mali del Mediterraneo

SPECIALE APRILE – Otto milioni di tonnellate di plastica vengono scaricate negli oceani ogni anno. Questo materiale altera il delicato equilibrio dell’ecosistema marino e rischia di compromettere siti naturali ad alta biodiversità e la vita delle specie che vi risiedono. L’inquinamento derivante da plastica, bottiglie di vetro e contenitori per alimenti [...]

5 maggio 2017 // 4 Commenti

Quanto sono inquinate le città italiane?

SPECIALE MARZO – Gli ambienti urbani in Italia, quanto a inquinamento non se la cavano affatto bene. Lo scenario dipinto dall’ultimo Dossier di Legambiente – che ogni anno analizza la situazione attraverso la raccolta dei dati aggiornati quotidianamente dai siti delle Arpa, delle Regioni e delle Province – è infatti poco confortante. Nel 2015 ben 48 [...]

10 marzo 2017 // 6 Commenti

L’inquinamento degli oceani ha toccato il fondo

RICERCA – Le conseguenze delle attività dell’essere umano sull’ambiente sono ovunque e si possono riscontrare negli angoli più remoti del Pianeta Terra, anche nei punti più profondi degli oceani. È quanto emerso da uno studio, condotto da un team delle Università britanniche di Aberdeen e Newcastle, pubblicato su Nature Ecology & Evolution. I [...]

20 febbraio 2017 // 2 Commenti

I contaminanti emergenti negli ecosistemi montani

SPECIALE FEBBRAIO – Quanto pesa l’impatto antropico sugli ambienti di montagna, dove aria pura e rigogliosa vegetazione fanno sembrare l’inquinamento cittadino un lontano ricordo? È quanto cerca di capire RACE-TN (“Valutazione del rischio ambientale dei contaminanti emergenti nei fiumi trentini: effetti sulla vita selvatica e sull’uomo”), un progetto [...]

15 febbraio 2017 // 5 Commenti

Sopravvivere all’inquinamento grazie a un rapido processo evolutivo

AMBIENTE – Negli ultimi decenni l’inquinamento industriale ha contaminato alcune aree della costa atlantica degli Stati Uniti, fino a raggiungere livelli letali per molti degli organismi marini che vi abitano. Per molti, sì, ma non per tutti. Alcuni pesci infatti hanno sviluppato una forma di tolleranza verso gli inquinanti tossici, grazie a un rapido processo [...]

13 dicembre 2016 // 3 Commenti

Europa e inquinamento atmosferico

AMBIENTE – La qualità dell’aria in Europa è migliorata rispetto al passato: tutti i precursori e tutte le emissioni primarie che contribuiscono alla formazione di materiale particolato (PM), ozono (O3) e biossido di azoto (NO2) sono calati rispetto al 2000. Lo stesso vale per  arsenico, cadmio, nichel, piombo e mercurio. Questo è quanto è stato rilevato [...]

12 dicembre 2016 // 5 Commenti