giovedì, Dicembre 3, 2020

archivepandemia

Influenza aviaria H7N9: le vittime aumentano ancora

L'ultimo aggiornamento risale al 29 gennaio, e con una famiglia di tre persone colpita per intero porta i casi di infezioni da influenza aviaria H7N9 in Cina a 110, con 20 morti, mentre sul sito della World Health Organization (WHO) la lista è ferma al 23 gennaio.

L’uomo infetta il gorilla

NOTIZIE - Abbiamo passato gli ultimi anni a preoccuparci che il virus dell'influenza potesse passare dai maiali (e prima ancora dagli uccelli) all'essere umano. Ora dobbiamo anche preoccuparci che qualche nostro virus non vada a sterminare un'altra specie già gravemente minacciata. Uno studio pubblicato su Emerging Infectious Diseases ha dimostrato che un virus umano sta infettando (e decimando) la già provata popolazione (solo 800 individui) di Gorilla di Montagna (Gorilla beringei beringei) Il luogo dove vivono questi primati (delle aree protette divise fra Ruanda, Uganda e Repubblica Democratica del Congo) è densamente abitato dagl i esseri umani. Dal punto di vista genetico questi animali sono molto simili a noi.

Un anno di influenza A

LA VOCE DEL MASTER - Comincia con l’emergenza in Messico e finisce (almeno per ora) con le polemiche sugli acquisti...