domenica, Novembre 29, 2020

archivesatelliti

INFOGRAFICHEricerca

Spazzatura spaziale

Tutto è iniziato il 4 ottobre 1957 con il lancio del primo satellite artificiale in orbita intorno alla Terra, lo Sputnik. Da allora sono stati effettuati più di 6.000 lanci. E quasi tutti questi lanci hanno lasciato un segno in orbita, producendo numerosi detriti. Oggi, questi rifiuti spaziali - satelliti ormai fuori uso, vecchi razzi vettori, oggetti lasciati più o meno volontariamente dagli astronauti - viaggiano a una velocità tra 25.000 e 36.000 km/h intorno alla Terra