Tutti su per Terra

285741main_image_1207_946-7101“Abbiamo un solo pianeta e dobbiamo prendercene cura.” Con queste parole 29 anni fa il senatore democratico americano Gaylord Nelson lanciava un appello per salvaguardare la saluta della Terra. Aderirono 20 milioni di cittadini. Oggi sono mezzo miliardo le persone che, il 22 aprile, in 174 paesi sostengono l’Earth day



Dal 1970 il 22 aprile si festeggia la Giornata mondiale della Terra, quest’anno dedicata alla Green generation. Complice la crisi che ha colpito il sistema economico mondiale, la campagna che apre le porte al 40esimo anniversario dell’Earth day affianca salute del pianeta e nuova economia. Le azioni proposte sono tre. Uno: promozione di un futuro a zero emissioni grazie all’impiego delle energie rinnovabili alternative ai combustibili fossili. Due: l’adozione di una seria cultura di risparmio energetico. Tre: l’avvio di una nuova economia basata sull’energia pulita e in grado di creare milioni di posti di lavoro.
Le iniziative per festeggiare la Giornata mondiale della Terra e discutere dei temi della eco sostenibilità sono tante e di tutti colori. Concerti, seminari, dibattiti e azioni di ogni genere si stanno svolgendo e si svolgeranno nelle prossime ore col fine di sensibilizzare l’opinione pubblica e sollecitare un cambiamento dei comportamenti individuali.
Attivisti e fan della Terra si muovono anche nella rete. Un sito dedicato all’Earth day ci collega alle centinaia di iniziative nel mondo, mentre su Facebook pullulano gruppi che hanno prioprio Earth day come nome. Anche la Nasa usa il web per festeggiare il pianeta. Oggi celebrerà la giornata mostrando al mondo le immagini della Terra riprese a bordo della Stazione Spaziale Internazionale in orbita a 354 chilometri di distanza da noi. Le immagini sono disponibili sul sito della NASA dedicato alla giornata e saranno visibili sulla Tv online della NASA in tre fasce orarie: dalle 12:00 alle 15:00 (ora italiana), dalle 18:00 alle 20:00 e dalle 22:00 alle 01:00 di giovedì.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: