CRONACA

Eyjafjallajökull potrebbe svegliare Katla

L’eruzione del vulcano più piccolo potrebbe svegliare un vicino gigante

Mentre il traffico aereo in Europa va man mano normalizzandosi, gli occhi dei vulcanologi restano puntati sull’ Eyjafjallajökull, anzi sul suo vicino dal nome più amichevole: Katla.

Jay Miller, della Texas A&M University (e non solo lui) teme che l’eruzione dell’Eyjafjallajökull possa infatti risvegliare il molto più grande vicino. “Sappiamo che nel 934 questo vulcano ha avuto una delle più grandi eruzioni note in Islanda,” ha spiegato Miller. “Dagli studi sulle carote di ghiaccio della Groenlandia e altri dati possiamo affermare che allora l’eruzione ha avuto un grande impatto sul clima.”

Katla è stato sempre molto attivo, negli ultimi 1000 anni ha eruttato più di 20 volte (Eyjafjallajökull solo 3). E il problema, nonostante non facciano parte dello stesso sistema vulcanico, è che Katla sembra eruttare sempre quando lo fa anche Eyjafjallajökul. Potrebbe passare un anno, ma anche solo poche settimane, pensano gli esperti.

Mentre i vulcanologi tengono d’occhio i due vulcani, la gente che è capitata lì intorno in queste ultime settimane non è stata con le mani in mano: centinaia di foto del vulcano in attività sono state postate (molte con licenza Creative Commons) sul Flickr il social network che permette di condividere i proprio scatti con la comunità di internet. OggiScienza ha raccolto per voi alcune fra le immagini più belle.

Federica Sgorbissa
Federica Sgorbissa è laureata in Psicologia con un dottorato in percezione visiva ottenuto all'Università di Trieste. Dopo l'università, ha ottenuto il Master in comunicazione della scienza della SISSA di Trieste. Da qui varie esperienze lavorative, fra le quali addetta all'ufficio comunicazione del science centre Immaginario Scientifico di Trieste e oggi nell'area comunicazione di SISSA Medialab. Come giornalista free lance collabora con alcune testate come Le Scienze e Mente & Cervello.

4 Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: