APPROFONDIMENTOCRONACA

Assemblea permanente all’OGS

Intervista a Iginio Marson

Ascolta l’intervista integrale di Oggiscienza a Iginio Marson, Presidente dell’OGS

POLITICA – Poche ore dopo la riunione del Consiglio di Amministrazione dell’OGS, l’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale (la cui direzione si trova a Trieste), il personale in accordo con il Presidente e il Direttore ha deciso di occupare in assemblea permanente la sede, per dare un segnale forte di dissenso nei confronti della possibile chiusura o accorpamento dell’istituto. I lavoratori sono intenzionati a mantenere lo stato di agitazione, se necessario, a partire da questa sera fino ai giorni seguenti.

4 Commenti

  1. Secondo me questa decisione è completamente sbagliata;
    prima di tutto l’INGV non dovrebbe mai entrare a far parte della protezione
    civile perché non c’entrano niente!!
    Poi, non mi sembra giusto che l’ OGS deve venir chiuso per la guerra! Anche perchè all’OGS ci
    lavora mio padre!!
    E in fine perchè chiudere l’Anton Dohrn,di Napoli, sarebbe come dire:
    -IL COLOSSEO ORMAI E’ VECCHIO E ROTTO, NON SERVE A NIENTE, DEMOLIAMOLO!!!-
    Il significato è circa lo stesso!! Anche perché l’Anton Dohrn è importantissima, molto famosa e qualunque paese al mondo pagherebbe caro per averla.

    AMRIT BERAN (10 anni)

  2. Trova l’idea di chiudere questi istituti incredibile e degna di un governo del terzo mondo. Certo almeno per quanto riguarda la stazione zoologica si poteva fare meglio ma quando penso a quanto ha rappresnetato nella storia del nostro paese….
    E cosa dire di tanto altri istituti? accorparli per renderli meno utili o efficienti come successo per l’INFS? Dobbiamo andare tutti sul tetto a protestare?
    Che vergogna!!!!

  3. Visto come stanno le cose, analizzate tutte le rivendicazioni in atto, tra le quali quelle dei ricercatori rappresentano una parte del tutto trascurabile, in omaggio alla democrazia il governo dovrebbe prendere tutto il malloppo della finanziaria, metterlo su un tavolo e lasciare che le parti in causa se lo contendano fra loro. Con la saggezza e la lungimiranza che stanno dimostrando, risolverebbero tutti i problemi nel migliore dei modi.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: