CRONACAULISSE

La carnivora in azione

CRONACA – La drosera è una pianta carnivora molto amata da cultori del genere: assomiglia un po’ a un puntaspilli, solo che la punta di ogni tentalcolo è ricoperta di una sostanza appiccicosa che funziona come la carta moschicida, intrappolando gli incauti moscerini. Una specie autraliana (Drosera glanduligera) però oltre ai tentacoli appiccicosi ne ha anche di normali che però si “chiudono” con un meccanismo a  catapulta velocissimo (75 millisecondi).

Il gruppo di Biomecatronica delle Piante del Giardino Botanico di Friburgo ha catturato questo movimento e na ha studiato le caratteristiche biofisiche. Il meccanismo di questa particolare drosera si è rivelato un mix fra la “ghigliottina” usata dalla specie Dionea, e della drosera appiccicosa classica, un misto fra una catapulta e la carta moschicida.

Qui sotto un documentario sulla ricerca.

Federica Sgorbissa
Federica Sgorbissa è laureata in Psicologia con un dottorato in percezione visiva ottenuto all'Università di Trieste. Dopo l'università, ha ottenuto il Master in comunicazione della scienza della SISSA di Trieste. Da qui varie esperienze lavorative, fra le quali addetta all'ufficio comunicazione del science centre Immaginario Scientifico di Trieste e oggi nell'area comunicazione di SISSA Medialab. Come giornalista free lance collabora con alcune testate come Le Scienze e Mente & Cervello.

2 Commenti

  1. Scusate, ma perché agevolate gli spammer dando la possibilità di pubblicare commenti come questo sopra che ha l’unico ed evidente scopo di fare pubblicità ad un’azienda?
    Tra l’altro un’azienda che sfrutta l’ignoranza popolare, non certo una che produce cultura scientifica.

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: