mercoledì, Dicembre 19, 2018
IL PARCO DELLE BUFALE

Confusione fredda

450px-El_pensador-Rodin-Caixaforum-2IL PARCO DELLE BUFALE – Dopo le interrogazioni parlamentari a favore dell’energia alternativa, la custode ha riflettuto che pareva la statua di Rodin e ha scoperto che lo Stato era al verde; il Paese andava a rotoli; le crescevano circa 50 euro.

Ha pensato oltre finché quasi sveniva per il calo del glucosio e ha capito che deve sostenere di tasca sua l’energia da fusione fredda gratis e pulita, senza pericolose “emissioni di neutroni e raggi gamma” come scrivevano i senatori del M5* e il deputato del PD alla ministro Carrozza.

E s’è bloccata davanti un dilemma etico-politico.

Da un lato tutti gli inventori sostengono che la loro cella o reattore emette neutroni e raggi gamma in abbondanza. Se sono ancora vivi per scriverlo è perché, nelle parole immortali del “prof.” Cardone, quei neutroni sono “un dono della divina Provvidenza”. (Per i raggi gamma la custode sta ancora studiando i nuovi dépliant.)

Dall’altro ci sono le aziende raccomandate dai parlamentari con testo scritto dal prof. Massimo Scalia:

– Kresenn Ltd che commercializzerà nel 2014 la cella che il dottor Francesco Celani costruisce da 23 anni, effettivamente a corto di liquidi, la Kresenn s’intende;

–  Defkalion Europe che, stando al prof. Scalia, venderà entro il 2015 un derivato dell’e-cat che l’ing. Rossi derivò dalla cella Piantelli-Focardi, le cui sconvolgenti prestazioni, del derivato del derivato s’intende, saranno confermate a breve da una trasmissione dei colleghi Melis & Pedrocchi su Radio24;

Cirillo & Iorio che, in base alla teoria WSL promossa dal prof. Scalia, misura all’esterno della cella Cirillo giusto la quantità  di neutroni misurata nell’ambiente da Riccardo Faccini e altri 12 fisici, tra cui Vittorio Violante che all’ENEA si occupa con successo di fusione fredda da 23 anni.

La custode darebbe 10 euro a testa e scialerebbe il resto alla salute del prof. Scalia sennonché le è arrivato un plico da

Protium S.r.l., dalla quale comprare quote per rilevare metà di Nichenergy S.r.l. del Prof. Piantelli, e darle di che sviluppare la cella originale Piantelli-Focardi, finanziata, la Nichenergy s’intende, da una multinazionale segreta, una mania, e con il milione di euro destinato dalla Regione Toscana a un nuovo contenitore in vetro e prossimamente dall’Europa così ci guadagnano tutti anche i soci Protium.

La custode darebbe altri 10 euro e scialerebbe il resto alla salute dell’on.le Scilipoti, militante fusionista della prima ora ed éminence, se così si può dire, grise della nuova leva, sennonché una sua interpellanza le ha ricordato

Prometeon S.r.l., licenziataria dell’E-cat che l’ing. Rossi ha derivato dalla cella Piantelli-Focardi, in cambio di 200.000 euro per avere l’onore di non vendere nulla cosicché il dott. Aldo Proia, titolare e unico dipendente, pare sia un po’ deperito negli ultimi due anni.

Se fosse per la custode, darebbe 30 euro al giovane Proia prima che deperisca del tutto e scialerebbe il resto con i suoi quattro lettori alla salute dell’ing. Rossi che da luglio acquista appartamenti in Florida con i sudati risparmi. Ma ha un debito con il Paese che la ospita e un lettore di nome Leopoldo. Che fare?

Crediti immagine: Carlos Delgado, Wikimedia Commons

5 Commenti

  1. Mastelloni? Fregoli?
    ..nella attesa di essere ir radiata da Rossi, si contenti dei raggi x del suo vecchio Tv, e le dolci emissioni del fornello cucina e microonde, la formaldeide dei suoi mobili… ,
    ma respiri piano che vicino c’e la centrale a letame , una turbogas , 2 l’inceneritori , un biodigestore e il contadino oggi sta dando doppiadose alle pere.

    calma, Il nuovo partito Green Italy assicurera inserzioni nei blog a tutti , assumera’ Scilipoti e Proia , e dara’ il reddito di cittadinanza a milioni e milioni .ioni oni.. ni ..i .

  2. questo sarà pure il parco delle bufale, però sarebbe bene, se esistono, dare delle notizie in tono serio, perché le berzellette, le prese in giro, gli sfottò fatti magari su notizie non ben capite o non ben chiare, si possono trovare con più piacere sui giornaletti specializzati proprio per far ridere. una rubrica come OGGI SCIENZA, di scienza dovrebbe parlare e non far perdere tempo e pazienza a chi di scienza vorrebbe sentire!!!

  3. Ecché Maraldoros, ci vuol togliere tutto il divertimento? Lei vuole scienza senza fantascienza? Allora legga (per dire) Nature, vedrà quanti articoli sulla Fusione Fredda…

  4. @E.sodato
    Non ho la tv, cucino col metano, i miei mobili sono molto precedenti alla formaldeide e la bici emette solo un cigolio ogni tanto.

    @Maraldoros
    Oggi Scienza è il quotidiano che ospita questa rubrica. Se qualcuno la costringe con la forza a leggerla, ce lo dica e chiamiamo la polizia.

  5. @Sylvie hai anche un altro lettore di nome Paolo..
    forza Custode, che il Parco aumenta ogni giorno vieppiù..

    grazie per la scelta del mezzo di trasporto, sapevo di poter contare su di te

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: