IL PARCO DELLE BUFALE

Free energy dall’Oriente

IL PARCO DELLE BUFALE – Domenica 23 marzo, la fondazione Keshe ha rivelato al mondo il segreto dell’energia libera e gratuita che OggiScienza aveva rivelato il 13 dicembre 2012.

Il mondo teneva gli occhi puntati sul Massachusetts Institute of Technology. Era chiuso per le vacanze di primavera, ma durante un incontro sponsorizzato dalla ditta Jet Energy e dall’associazione del dott. Francesco Celani, veniva festeggiato il 25mo anniversario del comunicato stampa della fusione fredda.

Il mondo era infatti in attesa dell’evento “decisivo”: la “dimostrazione convincente” che avrebbe convertito i pennivendoli scettici, ignoranti e superficiali quanto la scrivente in fisici credenti, profondi e competenti. Per colpa di una guerra in corso fra i ricercatori che dal 1989 dedicano la vita a salvarci dalla crisi energetica e ambientale, rivelava un credente della prima ora, non si sono materializzati né il reattore della Defkalion e il dirigente in grado di fargli produrre un campo magnetico da 1,6-2 tesla; né l’e-cat e l’ing. Rossi; né la cella Piantelli e il prof. Piantelli; né la cella Celani anche se il dott. Celani materialmente c’era.

Mentre il mondo guardava speranzoso verso Occidente, l’evento decisivo appariva sul forum taiwanese della Fondazione Keshe. I lettori più attenti noteranno che la free energy viene prodotta dall’equivalente sud-asiatico della spuma Paoletti che alimenta il reattore messo a punto dal Medialab. Per il resto, il programma per il 2014 di Mehran T. Keshe, titolare dell’omonima fondazione, rimane quello già riferito dal Parco.

Ai lettori disattenti, viene ricordato che in gennaio il prof. dott. ing. Keshe ha bonificato la prefettura di Fukushima; in febbraio ha fermato la produzione di armamenti; in giugno, distribuirà all’umanità dispositivi che trasformano l’aria in cibo; in settembre, ombrelli che la riparano dal maltempo e da ogni evento avverso e in dicembre organizzerà scambi con altri pianeti.

8 Commenti

  1. Cara Custode. Forse se i fusione-freddisti leggeranno questo articolo, lei starà loro ancora meno simpatica. Penso che essere associati alla vanagloria farneticante di Keshe, possa dare molto fastidio anche a Rossi e Celani che promettono “energia per tutti” più, diciamo, sobriamente. Saluti.

  2. Robo,
    La custode concorda sulla sobrietà, ma deve applicare la par condicio.

    Matteo Boglione,
    Il sistema Medialab funziona. C’è solo un ritardo nelle consegne perché la direttrice s’è scolata la spuma Paoletti.

  3. ci risiamo tutti igrandi uomini che scoprano di queste meravigliose scoperte come il signor keske si devono misurare con una umanità soggiocata dai massmedia al soldo dei ricchi e potenti le lobi che sono i responsabili di guerre e fame nel mondo però questa volta saranno sconfitti ed arrestati x l’umanità non e piu quella di una volta

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: