La nuova Casa delle farfalle

Riapre la casa delle farfalle a Bordano

FOTOGRAFIA – Dopo una stagione di chiusura, finalmente riapre la nuova Casa delle farfalle di Bordano. Sulle rive del Tagliamento ai piedi dei monti San Simeone e Brancot, da domenica 5 aprile è possibile visitare la nuova versione del museo e delle serre e ascoltare storie di foresta e degli incredibili animali che la abitano. L’ingresso sarà sempre gratis per gli abitanti di Bordano che potranno andare e venire a piacimento: un segno tangibile per dire che la Casa delle farfalle è parte della comunità. E infatti, senza il contributo volontario di tanti abitanti che hanno sostenuto, costruito, piantato, pulito, pennellato, cucinato, pensato, organizzato… l’apertura non sarebbe stata possibile.

All’inaugurazione di sabato 4 aprile, erano presenti una grande folla, il sindaco Gianluigi Colomba e Debora Serracchiani, presidente delle regione Friuli Venezia Giulia. Anche questo un segno tangibile del sostegno della città e di tutta la regione.

Leggi anche: Correndo verso la sesta estinzione di massa

Pubblicato con licenza Creative Commons Attribuzione-Non opere derivate 2.5 Italia.   
Crediti immagine: Simona Cerrato

5 Commenti su La nuova Casa delle farfalle

  1. Peccato che in questi posti, assumono gli amici loro anziché fare dei concorsi per titoli, come all’estero, per cui attenzione quando sentite “é in apertura l’acquario di qua, la casa delle farfalle di là, il giardino di sopra, sono disponibili 100, 200, 300, 3000 posti…”, lasciate stare, non spedite CV, ci sono dentro già gli amici degli amici degli amici e alla guida persone che poi se si va (quando si trova) a leggere il loro CV non hanno uno straccio di pubblicazione, hanno fatto magari i sarti fino al giorno prima, però c’hanno la passione come se uno che si laurea in quelle mateire ingoiando esami su esami la passione non ce l’ha! Gli iraniani dicono (da pazzi) che Israele dovrebbe essere cancellata dalle carte geografiche, per favore cambiate coordinate e cancellate il paese più SCHIFOSAMENTE CORROTTO, anticulturale, BALORDO al Mondo, l’ITALIA!

  2. In questo caso no. C’è stata una gara pubblica alla quale hanno partecipato diverse cooperative qualificate e il personale che lavora adesso alla Casa delle farfalle comprende naturalisti, esperti di didattica e di comunicazione, multimedia e graphic designer e altri professionisti. Penso che abbiano tutte le carte in regola per fare un ottimo lavoro! La invito a fare una visita cogliendo anche l’occasione per una passeggiata in montagna o lungo le sponde del Tagliamento.

  3. Come no! Io parlo di Biologi e credo che siano più che qualificati, direi sicuramente più dei suoi amici naturalisti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: