Un possibile legame tra l’età della pubertà e l’ambiente

Individuato un meccanismo con cui l'ambiente potrebbe influenzare l'età dello sviluppo sessuale, attraverso modifiche epigenetiche

1200px-Teens_sharing_a_song

Durante la pubertà, il profilo epigenetico dei ragazzi e delle ragazze cambia, modificando l’espressione di alcuni geni. Crediti immagini: SCA Svenska Cellulosa Aktiebolaget, Wikimedia Commons

SCOPERTE – L’età in cui i ragazzi e le ragazze raggiungono la maturità sessuale è in gran parte ereditaria, anche se non conosciamo del tutto i geni coinvolti. Non sappiamo per esempio che cosa controlli nei bambini con uno sviluppo normale la variabilità di questo evento, che può verificarsi tra gli 8 e i 13 anni per le femmine e tra i 9 e i 14 anni per i maschi. Inoltre negli ultimi decenni nei Paesi occidentali l’inizio della pubertà è diventato sempre più precoce, suggerendo che esistono altri fattori, oltre alla genetica, a influenzare i tempi di questa trasformazione.

Ma in che modo l’ambiente può entrare in gioco per regolare l’avvento dello sviluppo sessuale? Un ruolo importante è svolto dall’epigenetica, indica una ricerca danese che ha studiato i cambiamenti del DNA in un gruppo di bambini prima e dopo l’inizio della pubertà. I ricercatori del Rigshospitalet e dell’Università di Copenhagen hanno analizzato i campioni di sangue dei bambini, ottenendo il DNA da alcune cellule presenti. Si sono concentrati in particolare sulle modifiche di metilazione, cioè un’alterazione del genoma che non prevede una mutazione nella sequenza del codice genetico.

I risultati, pubblicati sulla rivista Scientific Reports, mostrano che alcune aree del genoma subiscono modifiche epigenetiche in corrispondenza con l’avvento della pubertà. Alcune di queste modifiche sono coinvolte nella regolazione di geni attivi durante la maturazione sessuale. È il caso del gene TRIP6, che è espresso in modo molto maggiore durante la pubertà sia nei maschi sia nelle femmine.

“È la prima volta che uno studio dimostra in che modo l’ambiente può influenzare l’avvento della pubertà negli esseri umani”, spiegano gli autori in un comunicato. E aggiungono che al momento non conosciamo le cause di queste modifiche: l’età sempre più precoce con cui i ragazzi nei Paesi occidentali entrano nella maturità sessuale potrebbe essere legata a fattori ambientali, ma saranno necessari ulteriori studi per individuarli.

Leggi anche: Interferenti endocrini: il difficile percorso verso la decisione dell’Ue

Pubblicato con licenza Creative Commons Attribuzione-Non opere derivate 2.5 Italia

1 Commento su Un possibile legame tra l’età della pubertà e l’ambiente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: