TRIESTE CITTÀ DELLA CONOSCENZA

GDF11, una proteina che fa bene al cuore

La rubrica dedicata alla ricerca e ai ricercatori di Trieste si arricchisce grazie all'aggiunta di una serie di podcast.

TRIESTE CITTÀ DELLA SCIENZA – La navigazione per gli istituti di ricerca presenti a Trieste prosegue. Ritorniamo al Centro Internazionale di Ingegneria Genetica e Biotecnologie di Trieste (ICGEB) dove il gruppo di ricerca in Cardiologia Molecolare guidato dal professor Francesco Loffredo studia i meccanismi molecolari alla base di patologie cardiache legate all’invecchiamento. Luca Camparini, studente di dottorato in questo laboratorio ci racconta la sua attività di ricerca.

Nome: Luca Camparini
Età: 27
Nato a: Reggio Emilia
Lavoro a: Trieste presso il laboratorio in Molecular Cardiology  guidato dal professor Francesco Loffredo

Istituto: Centro Internazionale di Ingegneria Genetica e Biotecnologie (ICGEB)
Formazione: Laurea in Biotecnologie Farmaceutiche
Cosa amo di più del mio lavoro: cercare di capire quello che non si sa ancora. Per esempio il meccanismo della proteina GDF11 è come un enigma che la natura ci ha lasciato e che vorrei comprendere.

@VeronicaRuberti

Leggi anche: Batteri che piacciono alle piante

Pubblicato con licenza Creative Commons Attribuzione-Non opere derivate 2.5 Italia.   

Colonna sonora:  Café connection, morgantj (CCmixter)
Suoni: Error sound, KorGround, windy marina, klankbeeld (Freesound)

Veronica Ruberti
Comunicatrice scientifica. Racconto la scienza ai più piccoli e davanti ai microfoni degli studi radiofonici.

2 Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: