giovedì, Dicembre 9, 2021

archivemutazioni

Quando le forme contano

SALUTE - È proprio il caso di dirlo, quando si parla di proteine le forme contano davvero. Per il corretto funzionamento all'interno delle cellule, le proteine devo assumere una corretta struttura tridimensionale e, se sono invece presenti mutazioni nella sequenza aminoacidica della proteina che la portano ad assumere una struttura non corretta, i meccanismi di controllo della cellula se ne accorgono e vengono avviati i processi di "controllo qualità" per dirottare la proteina difettosa in aree cellulari specifiche e successivamente eliminarla. E questo causa l'insorgenza di diverse malattie. Una ricerca pubblicata sulla rivista PNAS propone un nuovo sistema per correggere questi errori e riportare la cellula alla "normalità".

L’età del padre

Un ricerca pubblicata oggi su Nature conferma che il tasso di nuove mutazioni trasmesse dagli spermatozoi ai figli aumenta insieme agli anni del padre e suggerisce una correlazione con turbe mentali ancora da verificare.

Come se la resistenza agli antibiotici non bastasse

NOTIZIE - Lo sviluppo di ceppi batterici resistenti agli antibiotici è un problema sempre più serio, soprattutto per quelli responsabili di infezioni ospedaliere. Cancellate l'immagine di ospedali immacolati e sale operatorie asettiche: secondo quanto riportato su Epicentro, il sito web del Centro nazionale di epidemiologia, sorveglianza e promozione della salute dell’Istituto superiore di sanità: si può stimare che in Italia il 5-8% dei pazienti ricoverati contrae un’infezione ospedaliera. Ogni anno, quindi, si verificano in Italia 450-700 mila infezioni in pazienti ricoverati in ospedale (soprattutto infezioni urinarie, seguite da infezioni della ferita chirurgica, polmoniti e sepsi). Di queste, si stima che circa il 30% siano potenzialmente prevenibili (135-210 mila) e che siano direttamente causa del decesso nell’1% dei casi (1350-2100 decessi prevenibili in un anno). Esce oggi sulla rivista PLos Genetics una ricerca che spiega come i batteri che acquisiscono la capacità di resistere a diversi trattamenti antibiotici (multiresistenza) sono anche in grando di replicarsi più rapidamente rispetto al ceppo wild type.