psicologia

Il sonno e i pensieri ossessivi

SCOPERTE – Andare a letto tardi peggiora i sintomi del disturbo ossessivo-compulsivo. Lo afferma uno studio condotto dai ricercatori della Binghamton University e presentato al 31esimo meeting della Associated Professional Sleep Societies. Meredith E. Coles e Jessica Schubert della Binghamton University hanno osservato per una settimana le abitudini di 20 pazienti [...]

28 giugno 2017 // 1 Commento

Come la cultura influenza la percezione visiva

SCOPERTE – La capacità di riconoscere piccole differenze tra immagini simili potrebbe essere legata al nostro background culturale. In altre parole, vediamo solo ciò che siamo abituati a vedere. Lo afferma uno studio pubblicato di recente sulla rivista Cognitive Science, condotto da un gruppo di ricerca guidato dall’università di Kyoto. Vari studi si sono [...]

31 maggio 2017 // 2 Commenti

Prudenza, impazienza e pigrizia sono contagiose

SCOPERTE – Su che cosa basiamo le nostre scelte quando ci troviamo davanti alla possibilità di affrontare un rischio, di arrivare in ritardo o di compiere uno sforzo? Sicuramente giocherà un ruolo chiave la nostra attitudine, più o meno prudente, impaziente o pigra. Il nostro carattere non è però l’unico elemento a influenzare la decisione, che è frutto [...]

2 maggio 2017 // 1 Commento

Il freddo (o anche solo pensarci) rende la mente più lucida

SCOPERTE – Le espressioni “freddo calcolatore” o “a sangue freddo” hanno forse un fondo di verità. Un gruppo di ricercatori della Ben-Gurion University del Negev, in Israele, ha osservato che la percezione di basse temperature potenzia notevolmente il controllo cognitivo. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Psychological Research. “Precedenti [...]

14 aprile 2017 // 2 Commenti

Consumatori obesi spendono di più se il packaging è “magro”

RICERCA – La magrezza attira i consumatori sovrappeso tanto da farli spendere di più quando fanno la spesa, se la confezione ricorda un corpo umano magro. La ricerca che lo conferma è stata recentemente pubblicata sulla rivista Consumer Research Journal. L’esposizione a forme che ricordano l’aspetto umano può avere qualche effetto sulle preferenze di [...]

3 aprile 2017 // 4 Commenti

Beata ignoranza: vorremmo conoscere il futuro?

SCOPERTE – Voler sapere più cose possibili sembra la naturale condizione umana, ma non secondo un nuovo studio: se ci danno la possibilità di conoscere cosa ci riserva il futuro, generalmente preferiamo non saperlo. La propria morte, la morte del partner, la sorte del proprio matrimonio, l’esistenza di una vita dopo la morte. Eventi negativi ma non solo, [...]

23 febbraio 2017 // 1 Commento

Schiavi delle email

ATTUALITÀ – Portarsi il lavoro a casa è uno dei peggiori effetti collaterali di una vita iper-connessa. Email, SMS, chat di Slack e conversazioni Skype che ci inseguono dopo l’orario d’ufficio, o semplicemente a qualsiasi ora se lavoriamo come freelance. Il che si traduce con non staccare mai davvero dal lavoro, convinti che rispondere fuori orario ed essere [...]

20 gennaio 2017 // 2 Commenti

L’illusione del narcisista

CULTURA – È snob e insopportabile, e con quella ferrea convinzione “tutti vogliono essere noi” Miranda Priestly, la protagonista del film Il diavolo veste Prada, diventa una delle sintesi di narcisismo meglio riuscite del cinema. Ma non è la sola. Insieme a lei, Tony Stark, l’uomo sotto l’armatura di Iron Man, Frank Underwood, il machiavellico presidente [...]

25 novembre 2016 // 3 Commenti

Meat Paradox, o di come dissociamo la mucca dalla bistecca

SCOPERTE – Quando mangiamo carne, che si tratti di una sugosa bistecca, di salsicce o alette di pollo grigliate, lo facciamo senza pensare all’animale dal quale provengono. C’è chi direbbe che mangiamo in uno stato di negazione, in cui non vogliamo ricordarci come ciò che c’è nel nostro piatto vi sia arrivato. Il che è la logica conseguenza del [...]

26 ottobre 2016 // 5 Commenti

Se Clark Kent mette gli occhiali è irriconoscibile. O forse no

STRANIMONDI – Una sera di qualche tempo fa mi trovavo a Udine. Ero seduto a un tavolino di un bar all’aperto in piazza San Giacomo (anche se bisognerebbe chiamarla piazza Matteotti, ma è un altro discorso…) e, con un gruppetto di persone, stavo aspettando l’arrivo di A., un’amica comune. Circa un quarto d’ora dopo [...]

19 ottobre 2016 // 4 Commenti