lunedì, Novembre 30, 2020

archivevaccino

Un vaccino per domarli tutti

Anticorpi ampiamente neutralizzanti, bNAbs, o più semplicemente: come evitare di sintetizzare un nuovo vaccino antinfluenzale ogni anno. Per quanto sembri una prospettiva avveniristica, di recente gli scienziati hanno approfondito questa promettente branca dell’immunologia, scoprendo che i bNabs (già studiati nel 2009 nella battaglia all’HIV) sono in grado di legarsi efficacemente alla maggior parte -se non a tutte- le varianti dell’influenza, aprendo la strada all’idea di creare un vaccino unico, che possa ostacolare il virus in ogni sua tipologia.

Gatti senza frontiere

Probabilmente in futuro l’allergia ai gatti non sarà più un problema per gli amanti delle eleganti bestiole. Un team di ricercatori dell'Università di Cambridge ha studiato alcune proteine ​​trovate in particelle di pelle di gatto, identificando i meccanismi che le portano a essere la causa più comune dell’allergia ai felini.
ricerca

Un vaccino per la meningite batterica

Si estende dal Senegal all’Etiopia. È una fascia che copre tutta la parte settentrionale dell’Africa, da ovest a est, ed è chiamata “cintura della meningite”. Si tratta della zona con il più alto tasso di casi di meningite batterica da meningococco, con una prevalenza di 1000 casi ogni 100 000 abitanti e che interessa 26 Paesi e più di 400 milioni di abitanti.

Fase II

Carlo Gnetti, un giornalista di Rassegna Sindacale, e Vittorio Agnoletto, medico e fondatore della Lila, hanno scritto di corsa AIDS: Lo scandalo del vaccino italiano (Feltrinelli editore). Di corsa perché pongono domande senza risposte da anni, mentre servirebbero d'urgenza.
1 2 3 4
Page 3 of 4