mercoledì, Dicembre 19, 2018
OGGISCIENZA TVULISSE

OggiScienza TV – Salto di Quirra: l’invisibile e l’impossibile

OGGISCIENZA TV – “Abbiamo tentato di fare un film che esplorasse l’invisibile e l’impossibile: l’invisibile di una minaccia mortale non ancora riconosciuta scientificamente e l’impossibile di un luogo inviolato in nome della ragion di stato.”

È così che viene presentato Materia Oscura, il film-documentario di Massimo D’Anolfi e Martina Parenti, proiettato nei giorni scorsi nell’ambito del festival Le Voci dell’Inchiesta.
Lo spazio del film è Poligono Interforze Salto di Quirra, l’unico poligono sperimentale italiano e il più grande d’Europa. E che il tema non sia di quelli trasparenti lo indicano i fatti: nanoparticelle di metalli pesanti rinvenute nelle aree in prossimità del poligono, agnelli nati malformati quasi in ogni ovile e il 65% dei pastori che abita e lavora a Quirra ammalato di leucemia, quasi una strage, denominata nella stampa “Sindrome di Quirra“. Ne parliamo con gli autori.

Si ringraziano gli autori e la produzione per la concessione di alcune immagini tratte dal film e il laboratorio ReMoTe per le immagini di sala registrate durante il festival Le Voci dell’Inchiesta.

1 Commento

  1. Bravi agli autori D’Anolfi e Parenti. Grazie a nome di chi vuole ancora poter amare la natura.
    Dice giustamente la Parenti . ” Questa è la stupidità umana ! ”
    Dobbiamo poterci difendere dalla stupidità umana con mezzi efficaci. Questo è un buon esempio.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: