domenica, Luglio 21, 2019
ricerca

Sui social gli acquisti sono come virus.

Lo dicono i matematici.

5209796269_23b3c744ca_z
RICERCA – Avete mai pensato a come acquistate sui social network? A quanto le scelte e gli acquisti dei vostri amici influenzano anche i vostri acquisti? Beh, pare che buona parte delle decisioni che prendiamo in fatto di shopping sulle piattaforme digitali dipenda da quello che hanno fatto altri prima di noi. Insomma, come una sorta di contagio.

Secondo un gruppo di ricerca che la Cornell University, sarebbe un meccanismo che ha molti aspetti in comune con il modo in cui si propagano i virus.“Se una persona è suscettibile a un virus A – ha spiegato uno degli autori dello studio, Alessandro Panconesi, in un comunicato – ma frequenta solo persone che hanno contratto il virus B ha una probabilità più alta di essere infettata dal virus B; allo stesso modo se una persona ha una preferenza per un prodotto A ma i suoi amici hanno comprato tutti il prodotto B (che è il meno preferito) tenderà ad acquistare quest’ultimo”.

Il lavoro, pubblicato sul Siam-Journal on Computing, rende chiaro alle aziende che non lo avessero ancora capito quanto sia importante per le loro vendite essere presenti sui social.

Pubblicato con licenza Creative Commons Attribuzione-Non opere derivate 2.5 Italia.   
Crediti immagine: Sean MacEntee, Flickr

Sara Stulle
Libera professionista dal 2000, sono scrittrice, copywriter, esperta di scrittura per i social media, content manager e giornalista. Seriamente. Progettista grafica, meno seriamente, e progettista di allestimenti per esposizioni, solo se un po' sopra le righe. Scrivo sempre. Scrivo di tutto. Amo la scrittura di mente aperta. Pratico il refuso come stile di vita (ma solo nel tempo libero). Oggi, insieme a mio marito, gestisco Sblab, il nostro strambo studio di comunicazione, progettazione architettonica e visual design. Vivo felicemente con Beppe, otto gatti, due cani, quattro tartarughe, due conigli e la gallina Moira.

1 Commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: