CULTURALIBRI

Te lo legge l’autore: i finalisti del Premio Galileo 2018

Chi prenderà il posto di Guido Tonelli in cima al podio del Premio Galileo?

CULTURA – Per OggiScienza avevamo già presentato la cinquina dei finalisti scelta dalla giuria scientifica: Gabriella Greison, Marco Malvaldi, Stefano Mancuso, Piero Martin e Alessandra Viola, Anna Meldolesi. A poche settimane dalla proclamazione del vincitore abbiamo sentito tutti gli scrittori e ci siamo fatti raccontare il cuore dei loro libri. In ogni pagina una domanda per scoprire i segreti dei vari saggi e al fondo un estratto dei libri letto dalla viva voce degli autori.

La cinquina dei libri finalisti

 

  • Come descriverebbe il suo libro a un bambino di 4 anni?

Greison: Questo libro racconta le storie di sei donne come la tua mamma, che hanno fatto cose straordinarie quando tutti dicevano loro che non avrebbero potuto farle.

Malvaldi: La chimica ci spiega che tutto ciò che vediamo dipende da piccoli mattoncini Lego® che si chiamano atomi e in questo libro ho cercato di spiegare come funzionano.

Mancuso: I supereroi, gli gnomi e le fate con poteri magici che sono raccontate nelle favole esistono davvero e sono le piante che vediamo nei boschi e lungo le strade.

Martin: Adesso ti racconto una storia che ha per protagonista la cacca!

Meldolesi: Dentro di noi c’è un enorme libro di ricette in cui è scritto tutto quello che serve per costruire il nostro corpo. Se qualche parola è sbagliata o se compare un errore da qualche parte, esistono una gomma e una matita speciali che possono correggere l’errore senza rovinare la ricetta.

[continua]

claudio dutto
Redattore di libri scolastici, appassionato di saggi scientifici e autore di podcast per diletto. Su twitter sono @claudio_dutto

1 Commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: