mercoledì, Luglio 17, 2019
CULTURA

Morta Lynn Margulis

CRONACA - Una delle maggiori biologhe, nota soprattutto per i suoi contributi alla teoria dell'endosimbiosi, è scomparsa il 22 novembre. Lynn Alexander nasce a Chicago nel 1938; a 15 anni è ammessa all’università dove studia le teorie dell’ereditarietà genetica, si laurea in biologia nel 1957, incontra Carl Sagan (futuro e celebre astrofisico) e lo sposa. Si trasferiscono all’università del Wisconsin e hanno due figli, mentre lei si specializza in zoologia. A Berkeley (California), per il dottorato, scopre che importanti strutture cellulari, i mitocondri negli animali e i cloroplasti nei vegetali, contengono DNA e non soltanto i geni contenuti nel nucleo della cellula, come si credeva fino a quel momento.
IN EVIDENZA

SPECIALE 150 ANNI: Ilaria Capua

SPECIALE 150 ANNI - Si presenta come “veterinaria del servizio pubblico” o come “pubblico funzionario”, ma è una ricercatrice in virologia, nota per i successi in campo scientifico e per il “caratterino”, la fermezza con la quale difende le sue posizioni sulla politica della ricerca.
IN EVIDENZA

SPECIALE 150 ANNI: Margherita Hack

SPECIALE 150 ANNI - Margherita nacque a Firenze nel 1922, proprio alla vigilia del ventennio fascista, in una casa poco lontana da Campo di Marte, allora un enorme prato utilizzato anche come aeroporto per piccoli aerei con ali di tela pilotati dal mitico Magrini. Figlia unica, era una bambina solitaria, con pochi amici. Suo padre fu il suo primo, e spesso unico, compagno di giochi.