domenica, Aprile 5, 2020

archivebatteri

Come addestrare il tuo batterio

Le bioplastiche sono essenzialmente il prodotto della lavorazione di zuccheri di origine vegetale. Quelli finora utilizzabili sono però solo una frazione di quelli contenuti negli scarti organici di origine agricola e in quelli provenienti dalla produzione di alimenti. Ora, batteri geneticamente modificati e poi allevati selettivamente promettono uno sfruttamento molto più efficiente di questa biomassa.

Batteri buoni per le api

Ma anche per piante, monumenti e in futuro chissà... Uno spin-off dell'Università di Milano propone l'uso di microbi per risolvere problemi agro-ambientali, e non solo. Il primo prodotto? Un probiotico per l'alveare.
ricerca

SOS rospi

CRONACA - Un fungo minaccia la biodiversità degli anfibi: ecco come un biologo spagnolo tenta di salvare le popolazioni colpite....

Batteri in aiuto dei criminologi

Una nuova tecnica sviluppata all’Università del Colorado permetterà di identificare una persona attraverso la popolazione di batteri che popola la sua mano, unica per ogni individuo

Microbi antimine

Sono ancora più di 70 i paesi con terreni contaminati da mine. A ripulirli ci pensano oggi corpi specializzati di intervento, ma grazie ai progressi della biologia sintetica domani potremmo arruolare allo scopo anche i batteri
1 4 5 6
Page 6 of 6