mercoledì, Settembre 18, 2019

archiveinquinamento

AMBIENTE

Alghe depurative

AMBIENTE - Uno studio americano propone le alghe come alternativa “verde” per migliorare la qualità dell'acqua, riducendo la contaminazione da azoto e fosforo.

Mare nero

CRONACA - Non bastano 5.000 barili al giorno per totale stimato di circa 7000-10000 tonnellate di petrolio riversate in mare dal 20 aprile scorso ad oggi per fare dell’esplosione della piattaforma petroliferia Deepwater Horizon nel Golfo del Messico il peggior disastro ambientale legato all’industria del greggio negli ultimi 30 anni.
AMBIENTE

Gli scienziati che vogliono cambiare l’uomo

Si chiama MAHB ed è una nuova iniziativa del famoso ecologo Paul Ehrlich per tentare di salvare il pianeta dal collasso. Obiettivo: puntare alla sostenibilità cambiando “in blocco” il comportamento umano. CRONACA - Bere l'acqua del rubinetto, separare i rifiuti, comprare solo frutta e verdura di stagione e a chilometri zero... Chiunque si impegni in comportamenti sostenibili prima o poi arriva a chiedersi se le sue scelte aiutano davvero l'ambiente. Domanda difficile, ma una cosa è certa: lo aiuterebbero di più se fossero condivise, se a essere sostenibili non fossero...
ricerca

CO2 concretamente virtuale

  Dietro al design elegante dei prodotti digitali, o all'accattivante grafica dei social network si nasconde un fabbisogno energetico notevole, che contribuisce all'aumento di gas serra. Quando si pensa alle immissioni di anidride carbonica in atmosfera vengono in mente fumose ciminiere industriali o le marmitte degli autoveicoli. In realtà, purtroppo, gran parte dell'attività umana contribuisce in qualche modo all'aumento di CO2 nel pianeta, compresi i dispositivi elettronici. Greenpeace ha appena stilato un rapporto che evidenzia come la crescita del settore informatico sia accompagnata da una crescita delle emissioni di gas...
AMBIENTESALUTE

Immondizi@ 2.0

La chiamano “e-waste”, ed è l'immondizia tecnologica del nuovo millennio. AMBIENTE, SALUTE - Gordon Moore, co-fondatore di Intel, già negli anni Sessanta teorizzò che le prestazioni dei processori raddoppiano ogni diciotto mesi, il che significa, in sostanza, che se state leggendo questo articolo da un computer acquistato più di un anno e mezzo fa, state utilizzando un dispositivo obsoleto. Ne deriva poi il fatto che il mercato si è adeguato a tale assunto, rendendo la tecnologia, a parità di prestazioni, sempre meno costosa, stimolando l'acquisto a discapito della riparazione. Spesso,...
ESTERI

L’inquinamento che la Cina non dice

Il primo censimento sullo stato di salute dell'ambiente contiene dati sballati rispetto alle stime ufficiali. La contaminazione delle acque è critica. Ma i dettagli dell'inchiesta non sono stati resi pubblici ESTERI - Per la prima volta, la Repubblica popolare cinese ha condotto un censimento a tappeto delle fonti di inquinamento industriali, residenziali e - fatto inedito per questi studi - agricole. L’indagine, durata due anni e costata quasi 600 milioni di dollari, ha rivelato che le attività agricole, basate su un massiccio uso di fertilizzanti e prodotti chimici, stanno avvelenando...

Meno CO2 al giorno, via il medico di torno

Ridurre le emissioni di gas serra farebbe bene non solo al pianeta, ma anche alla nostra salute. Alla vigilia di COP15, la rivista Lancet offre nuovi spunti di discussione, con una raccolta di articoli che illustrano quattro casi di studio relativi ad altrettanti possibili settori di intervento: l'energia domestica, i trasporti, la generazione di elettricità e l'agricoltura. CRONACA - Con il pianeta che si scalda, anche la nostra salute rischia di peggiorare significativamente. Per esempio, il cambiamento degli equilibri climatici della Terra può portare a un aumento delle carestie dovuto...

A volte ritornano

Gli anni Ottanta tornano ancora una volta a far discutere: stavolta non si parla di moda di cattivo gusto ma di sostanze chimiche rilasciate con lo scioglimento dei ghiacciai
1 11 12 13
Page 13 of 13