giovedì, Dicembre 3, 2020

archiveCCSVI

ricerca

Sclerosi multipla e Ccsvi

Sono ancora controversi gli studi attorno all'ipotesi avanzata da Paolo Zamboni, direttore del centro malattie vascolari dell'Università di Ferrara, riguardo il legame tra sclerosi multipla e anomalie del flusso venoso extracranico. Un recente studio condotto dall'Università canadese McMaster e pubblicato su Plosone, ha infatti dimostrato come non ci sia alcuna correlazione tra la patologia individuata da Zamboni – l'insufficienza venosa cronica cerebrospinale o Ccsvi – e questa malattia neurodegenerativa.