venerdì, Luglio 19, 2019
Giulia Annovi

Giulia Annovi

Mi occupo di scienza e innovazione, con un occhio speciale ai dati, al mondo della ricerca e all'uso dei social media in ambito accademico e sanitario. Sono interessata alla salute, all'ambiente e, nel mondo microscopico, alle proteine.
SPECIALI

Quando nel traffico si incontra l’informatica

SPECIALI - Efficienza, sicurezza, rispetto dell'ambiente, comfort e accessibilità sono i benefici che la mobilità sostenibile dovrebbe portare con sè. Non è facile raggiungere questi obiettivi in un paese come l'Italia, dove il traffico di merci e passeggeri è intenso e disomogeneo. Nel 2010, il volume di persone che si sono spostate all'interno del territorio nazionale era pari a 915.663 milioni di passeggeri-km. La situazione ai limiti della saturazione, è anche aggravata dal fatto che il 91,86% degli spostamenti avviene su strada, mentre il restante 8,14% è suddiviso fra tutti gli altri sistemi di trasporto. Lo stesso accade per le merci, il movimento delle quali avviene per il 61,93% sull'asfalto.
SPECIALI

BPA: un componente della plastica che continua a far parlare di sè

SPECIALI - Non possiamo fare a meno di contenitori di plastica nemmeno quando si parla di cibo: in Europa Occidentale il consumo di plastica è triplicato dal 1980 a oggi, assestandosi intorno ai 120 Kg/annui per ciascun abitante. Per produrre alcuni materiali plastici esiste una sostanza che usiamo e studiamo da circa 50 anni: stiamo parlando del Bisfenolo A - meglio conosciuto come BPA - un composto chimico che sta alla base del policarbonato. Il BPA è trasparente, resistente agli urti e alla temperatura, rigido e durevole nel tempo, ma è anche sotto accusa. L'Unione Europea l'aveva già bandito nel 2011 dai contenitori per alimenti dei neonati. Ora il dibattito è ripreso: l'ultimo comunicato stampa dell'EFSA l'Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare, si occupa di nuovo di questa molecola. C'è dunque qualche rischio anche per gli adulti? L'EFSA ha ribadito ancora una volta che le dosi di BPA a cui siamo esposti non costituiscono alcun rischio per la nostra salute.
CRONACA

Quanti buoni amici hai?

Il numero degli amici che abbiamo sulle nostre pagine Facebook aumenta sempre più. Una ricerca condotta presso la finlandese Aalto University School of Science, stabilisce però che il numero degli amici più intimi rimane sempre costante.
SALUTE

Le frontiere della fecondazione assistita

Nasceranno 30 bambini sani nel 2014: questo è quanto promette la tecnica scaturita dalla collaborazione tra ricercatori cinesi, specializzati nella riproduzione assistita, e l'università americana di Harvard. Il metodo appena messo a punto, per il momento, è stato sperimentato su questi trenta bambini. La nuova analisi eseguita sulle cellule uovo già fecondate, non arreca alcun danno all'embrione.
CRONACA

La rivoluzione dei fiori

CRONACA - Il primo fiore è sbocciato nel Cretaceo e da quel momento è esplosa la primavera, intesa come uno sviluppo inatteso di piante e specie diverse. La duplicazione di alcune parti del genoma vegetale antico, verificatasi 200 milioni di anni fa, è stata l'”innovazione biologica” che ha reso possibile la nascita e l'evoluzione delle piante da fiore. Alcuni dei frammenti di DNA ridondanti hanno acquisito nuove funzioni, permettendo lo sviluppo dei fiori. Oggi possiamo godere di 300.000 specie di piante floreali, ma finora era rimasto un mistero come avessero...
COSTUME E SOCIETÀCRONACA

Più piccolo di quel che sei

Se siete il primogenito, alla nascita del vostro fratellino vi sarete sentiti dire: "Comportati bene, non sei più piccolino ora!" I secondogeniti però non se la passano meglio. Secondo un recente studio pubblicato su Current Biology, le mamme tendono a sottostimare l'età dell'ultimo nato, tanto da considerarlo sempre più piccolo di quello che è realmente.
1 11 12 13 14 15
Page 13 of 15