sabato, Dicembre 5, 2020
Chiara Forin

Chiara Forin

http://www.linkedin.com/profile/view?id=95797174&trk=tab_pro
CRONACA

Messico, nuvole e acqua potabile

CRONACA - Acqua potabile a portata di mano, anche senza tubature e acquedotti: questo è il sistema progettato e realizzato dal gruppo di ricerca del laboratorio di ingegneria meccanica del MIT guidato da Steven Dubowsky. Il sistema di depurazione e desalinizzazione dell’acqua funziona completamente a energia solare e richiede una manutenzione minima; è in grado di produrre fino a circa 1000 litri di acqua potabile al giorno, anche in caso di nuvole, e il costo del macchinario si aggira solo intorno agli 8000 dollari. Per testare sul campo il funzionamento...
CRONACASALUTE

Pipistrelli e infezioni, la scienza nelle leggende.

La MERS, o sindrome respiratoria mediorientale da Coronavirus, è l’ultima malattia ad essere stata associata ai pipistrelli dopo la SARS, l’ebola, i virus Nipah ed Hendra e naturalmente il vampirismo. Mentre quest’ultimo può essere tranquillamente annoverato fra le leggende, per quanto riguarda le altre patologie il contagio e la diffusione sono da attribuirsi principalmente ai pipistrelli.
CRONACA

Scienza per Amore, giallo romano

CRONACA - Il 25 Luglio la Polizia Locale di Roma ha messo sotto sequestro preventivo i siti www.scienzaperlamore.it e www.biohyst.it in concorrenza della conclusione delle indagini preliminari per truffa aggravata e associazione a delinquere nei confronti dell’ associazione Scienza per Amore, il suo capo Danilo Speranza e altre sedici persone legate al gruppo. Nonostante la vicenda finora non abbia trovato molto spazio sui media italiani, ha tutte le caratteristiche dei migliori gialli: Roma come base (Dan Brown ci ha insegnato come la città eterna possa essere un’ottima scena per le...
CRONACA

Sei gradi di separazione tra pesci

Tra Kevin Bacon, ovvero il cattivo Sebastian Shaw del film “X-Men L’inizio”, e Gandalf il grigio ci sta solo una persona. Chi sia non ci è dato saperlo ma secondo la Teoria dei sei gradi di separazione i passaggi che legano i due attori sono solo due, sebbene non abbiano mai lavorato insieme e abbiano età completamente diverse.
LA VOCE DEL MASTERSALUTE

Tutto su Tisanoreica®

LA VOCE DEL MASTER - “Non sono a dieta, sono in Tisanoreica!”. Così recita lo slogan che accompagna qualsiasi pubblicità della dieta Tisanoreica di Gianluca Mech, ormai diventata un must tra vip e non. Non si tratta Infatti solo di una dieta, ma di un vero e proprio brevetto alimentare commerciale, la cui composizione è segreta, un po’ come per la Coca Cola (e quindi d’ora in poi si userà il nome corretto, ovvero Tisanoreica®). Sul sito de “Il Giornale” Gianluca Mech, inventore e promotore di questa dieta, svela che già il nome è tutto un programma: le tisane non c’entrano nulla, si chiama Tisanoreica® “Perché ti sana. Senza le tisane”. Se però si vanno a guardare quali prodotti vengono offerti nei 40 giorni previsti di regime dietetico ci si rende subito conto che se la parola tisana non compare spesso, il termine “decotto” la fa da padrone. Ma cosa prevede il protocollo dietetico Tisanoreica®? All’interno del sito dell’azienda Gianluca Mech Spa si legge “Il metodo Tisanoreica è un protocollo per la riduzione ponderale che si basa sull’attivazione di una via metabolica definita chetosi”. Chiaro no? Non molto. Per riduzione ponderale si intende la perdita di peso, di un individuo, sia per cause naturali come una malattia o per la pratica di uno sport, sia indotta da un regime dietetico; detto diversamente è il processo di dimagrimento
LA VOCE DEL MASTER

Basta davvero crederci?

LA VOCE DEL MASTER - Può davvero l'atteggiamento del medico influenzare anche a livello chimico la risposta di un paziente ad una terapia o anche solo alla somministrazione di un placebo? Ci rispondono Giorgia Silani, ricercatrice di neuroscienze cognitive alla Sissa di Trieste e Fabrizio Benedetti, responsabile del Laboratorio di Neurofisiologia dell'effetto placebo dell'Università di Torino, che abbiamo intervistato in occasione dell'incontro "Neuroscienze dell'empatia" tenutosi durante Infinitamente, il festival di arte e scienza dell'Università di Verona. Nel suo ultimo studio, pubblicato sul numero di Marzo della rivista Pain, Fabrizio Benedetti e i suoi collaboratori hanno analizzato come una suggestione verbale positiva da parte del medico curante attivi nel cervello il rilascio di sostanze chimiche simili alla morfina, le endorfine, e alcune simili alla cannabis,ovvero i cannabinoidi.
LA VOCE DEL MASTER

Milli-moltein: un robot multiforme

LA VOCE DEL MASTER - Immaginate un cubo di Rubik e poi scomponetelo fino a ottenere una lunga catena; immaginate poi che questa catena riesca ad assumere da sola qualsiasi forma voi desideriate. È questo che hanno realizzato Neil Gershenfeld e Ara Knaian , insieme ai colleghi del Center for Bits and Atoms del Massachusetts Institute of Technology (MIT): un mini-robot, non misura più di 2 cm, con una struttura modulare in grado di riorganizzarsi e assumere così quasi qualsiasi forma possibile. “Milli-moltein” (Millimeter-Scale Motorized Protein), questo il nome dato al robot, è un esempio di quella che è definita materia programmabile: un oggetto il cui cambiamento di forma può essere programmato tramite software, rendendolo in grado di adattarsi a nuove funzioni e circostanze. Le informazioni riguardo alla forma da assumere sono impostate tramite un programma informatico: il computer è in grado di distinguere i vari nodi del robot, leggere la loro posizione e poi imporre alle varie articolazioni un diverso grado di rotazione per arrivare alla forma complessiva progettata
1 2 3
Page 3 of 3