mercoledì, Dicembre 2, 2020
COSTUME E SOCIETÀSALUTE

What does 2000 calories look like?

SALUTE - Sta circolando in queste ore sul web What does 2000 calories look like?, un spot video in stop motion realizzato da BuzzFeed, per spiegare come si possono raggiungere 2000 calorie con cibi del tutto diversi. Si va ad esempio dalle 26 uova ai 50 pezzi di bacon, da 4 Big Mac a 4 porzioni di patatine fritte, da una pizza a 19 banane, fino a 14 bottiglie di birra e altro ancora. Una semplice animazione video che fa capire quanto possa essere facile raggiungere e superare le duemila...
AMBIENTEECONOMIA

Rivoluzione cargobike

AMBIENTE - Che comprare su internet sia più comodo, conveniente e rapido, sembra fuori discussione (almeno per gli abituè dello shopping online). Che sia l'alternativa ecologica al modo trazionale di fare acquisti, forse non è più tanto vero. Una ricerca della Carnegie Mellon University di due anni fa evidenziava come il fare acquisti online permetteva un risparmio di energia del 30% rispetto al sistema tradizionale
AMBIENTESALUTE

Food Fight

“Poor diets kill more brothers than pistols” (Le diete scadenti uccidono più fratelli delle pistole). Con queste parole, il gruppo hip hop Earth Amplified, ha lanciato il suo ultimo video clip Food Fight, nel quale paragonano l’industria del cibo al mondo degli spacciatori di droga e delle bande armate.
AMBIENTE

God save the green

Dopo il grande successo al festival internazionale This human world di Vienna, in queste settimane sta girando le principali città d'Italia e sarà presto presentato in Canada, Svezia, Germania, Francia, Estonia e altri paesi. Si tratta di God Save the Green, nuovo documentario ambientale, prodotto in Italia nel 2012.
AMBIENTECOSTUME E SOCIETÀPOLITICASALUTE

Obama e la politica degli hamburger

AMBIENTE - Quando, nel 1937, Richard e Maurice McDonald, fondarono il primo ristorante McDonald's a San Bernardino, in California, non potevano certo immaginare quello che sarebbe successo. Anno dopo anno, l’idea del fast food conquistò gli Stati Uniti e via via l’intero pianeta. Oggi l’intuizione di Richard e Maurice si è trasformata in un impero economico. McDonald conta più di 30mila punti vendita in tutto il mondo (13mila negli Stati Uniti), quasi mezzo milione di dipendenti e serve 48 milioni di clienti al giorno. Assieme a McDonald's, altri marchi come Wendy’s, Burger King, Kentucky Fried Chicken e Jack in the Box si sono diffusi a partire dagli States, con migliaia di punti vendita e miliardi su miliardi di incassi. Il fast food che va a braccetto con l'industria della carne, rappresenta più che mai un modello di consumo che fa soldi e allo stesso tempo mette in ginocchio l’intero pianeta. Chissà se Obama, che anche nell’ultimo discorso sullo Stato dell’Unione ha dichiarato di voler guidare la lotta ai cambiamenti climatici, lo considera uno tra i settori chiave da rivoluzionare
ricerca

Se Matt Damon non va al bagno

AMBIENTE - "Fin quando l'accesso all'acqua pulita e ai servizi sanitari non sarà esteso a tutti, non andrò al bagno" ha dichiarato ieri Matt Damon durante una conferenza stampa aprendo ufficialmente la campagna di sensibilizzazione water.org e lanciando lo “sciopero del bagno”. Tutto finto ovviamente ma non l’impegno di Damon per il diritto all’acqua, da estendere a quei 2,5 miliardi di persone che al mondo non hanno accesso all’acqua potabile e ai servizi sanitari. In realtà ieri mattina l’attore americano ha diffuso un video nel quale, fingendo di parlare in una confernza stampa annunciava la scelta di boicottare per protesta la toilette. La trovata pubblicitaria realizzata dall’associazione no-profit water.org, fondata dallo stesso Damon fa parte di una campagna virale, sostenuta anche da Google, per la Giornata mondiale dell’acqua del prossimo 22 marzo
AMBIENTE

Obama e la sfida dei trasporti

AMBIENTE - “Risponderemo alla minaccia del cambiamento climatico, sapendo che un fallimento significherebbe tradire i nostri figli e le generazioni future”. Sono passati quasi due mesi da quando Obama ha pronunciato queste parole, era il discorso per la rielezione alla Casa Bianca. Il secondo mandato potrebbe essere finalmente favorevole al presidente americano per far partire la tanto attesa green revolution anche se è proprio di questi giorni la richiesta di dimissioni del suo segretario per l'energia, Steve Chu. In ogni caso, non dovendo più competere per un’altra elezione, Obama potrebbe non tenere più conto dei finanziamenti e dei voti delle lobby contrarie alla causa ambientalista e potrebbe essere più libero di prendere decisioni strategiche, affiancando così l’Europa nella lotta globale ai cambiamenti climatici. La frase "the best is yet to come" (Il meglio deve ancora venire) fa ben sperare ma a questo punto serve davvero una rivoluzione politica e culturale per fare degli Stati Uniti una nazione attenta alla salvaguardia dell’ambiente e che, secondo il primo cittadino americano, dovrebbe addirittura guidare a livello mondiale la lotta al climate change.
AMBIENTEECONOMIAPOLITICA

Rigassificatore di Trieste: incognita sicurezza

AMBIENTE - È da due anni che a Trieste, appare e scompare, la notizia della costruzione di un rigassificatore onshore nella zona di Zaule, a una manciata di chilometri dal centro cittadino. Dopo una serie di false partenze, smentite e apparenti retro-front, da qualche settimana, l'impianto a mare, proposto dalla multinazionale spagnola Gas Natural Fenosa, attraverso la società Gas Natural Rigassificazione Italia, sembra più vicino alla sua realizzazione.
AMBIENTEECONOMIA

Climate reality

Obiettivo: creare rete e consapevolezza sugli effetti dei cambiamenti climatici. ECONOMIA - “You are invited to change the world” si legge dal sito di The Climate Reality Project, evento voluto e ideato da Al Gore che si svolgerà il 14 e il 15 novembre. Si tratta di una ventiquattr'ore di video, interviste e collegamenti in diretta da varie parti del mondo, con un coordinamento centrale da uno studio televisivo di New York, il tutto trasmesso in diretta su piattaforma web. Obiettivo: creare rete e consapevolezza sugli effetti dei cambiamenti climatici. Per Climate Reality sono stati selezionati, attraverso concorso online (ne avevamo parlato l'anno scorso, ve lo ricordate?), video della durata massima di cinque minuti realizzati con videotelefonini, smartphone, telecamere e macchine fotografiche che raccontano, con assoluta libertà di stile comunicativo, quali sono le conseguenze dei cambiamenti climatici nella vita di ogni giorno e quali sono le possibili soluzioni
AMBIENTEECONOMIAeventi

Smart City Exhibition

EVENTI - Dal 29 al 31 ottobre si svolgerà a Bologna, Smart City Exhibition, tre giorni di workshop, convegni e laboratori dedicati alle città intelligenti, organizzati da Bologna Fiere e Forum PA. Ricercatori, urbanisti, architetti, amministratori pubblici, esperti di comunicazione lavoreranno assieme, e si confronteranno con il pubblico, per capire come progettare le città del futuro. “Vogliamo individuare e divulgare le migliori esperienze italiane e internazionali e identificarne i modelli, proporre momenti di sensibilizzazione e di formazione per i politici e gli amministratori sul tema delle nuove città, offrire ai cittadini e all’opinione pubblica un resoconto puntuale e indipendente sullo stato dell’arte dell’innovazione nelle città” ha sottolineato Carlo Mochi Sismondi, presidente di Forum PA. Si parlerà di efficienza energetica, rifiuti, mobilità urbana, salvaguardia del territorio, progettazione dello spazio pubblico a misura dei cittadini, contrasto della criminalità e promozione della legalità, di comunicazione e nuove forme di partecipazione, fino alle ultime novità dell’e-health, ovvero le soluzioni tecnologie e informatiche applicate al mondo della sanità. Nella tre giorni saranno presenti sindaci di molte città italiane che si stanno attivando per trasformarsi in Smart City come la stessa Bologna, Torino, Genova, Firenze, Venezia, Milano, Napoli e Reggio Emilia. Non mancheranno però le esperienze internazionali. In particolare, martedì 30 ottobre si terrà l’evento Meet the cities dove verranno presentate le iniziative più importanti di dieci città europee impegnate nel progetto human smart city
1 2 3 4 5 7
Page 3 of 7